rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Attualità Roccamontepiano

Roccamontepiano, in mille per la festa del ringraziamento del sindaco Marinelli

Il neo primo cittadino ha festeggiato in piazza il risultato elettorale. Primi impegni su centro minori e nuovi progetti per i fondi Pnrr

In mille a Roccamontepiano per la festa del ringraziamento del neo sindaco Dario Marinelli. Si è svolta sabato sera la "Festa insieme", voluta dai sostenitori del neo primo cittadino e della lista che ha portato in consiglio comunale 8 componenti su 11. Con l'80% dei voti validi Marinelli è stato proclamato primo cittadino il 13 giugno scorso. In termini percentuali è stato il più votato in assoluto nella storia della comunità roccolana.

"È stata una bella festa, emozionante e divertente con una partecipazione straordinaria di pubblico, il mio ringraziamento va soprattutto alle volontarie e ai volontari che hanno reso possibile questo evento", ha dichiarato Marinelli che nel discorso di ringraziamento ha aggiunto: "Se ben otto persone su dieci hanno espresso un consenso alla nostra lista è accaduto perché siamo riusciti a far capire che solo un paese unito può consentire alla nostra gente di poter affrontare meglio le cose importanti da fare per il futuro. Una scelta democratica ed inequivocabile che mi riempie di orgoglio e responsabilità ma che anche il frutto del lavoro fatto negli ultimi cinque anni. Ha vinto l'intero nostro paese e hanno vinto tutti, anche chi ha preferito dirigere il proprio consenso verso i nostri avversari. Oggi, chi ricopre un incarico così importante a partire dal sottoscritto per poi aggiungersi alle responsabilità di tutti gli amministratori, investe tutti verso l'impegno e la piena dedizione per non tradire l'ampia fiducia ricevuta".

Marinelli è stato vice dindaco negli ultimi cinque dell'amministrazione guidata da Adamo Carulli che era già stato sindaco dal 2002 al 2012. Tra i numerosi ospiti presenti in piazza il concittadino Giovanni Legnini, commissario straordinario alla Ricostruzione Sisma Centro Italia, l'assessore regionale Daniele D'Amario, il consigliere regionale Silvio Paolucci ed i sindaci di Bucchianico Carlo Tracanna e di Fara Filiorum Petri Camillo D'Onofrio.

“Vedo e vediamo, a partire da questa serata, che la voglia di partecipazione e dare un contributo verso il nostro paese c'è”, ha continuato nel discorso di ringraziamento Dario Marinelli, “tra i primi atti, come annunciato nella seduta del primo consiglio comunale, appena nominata la giunta e favorito il rapido insediamento della nuova amministrazione, ho assunto la responsabilità di consentire l'apertura di un centro minori su cui avevamo lavorato da oltre un anno e mezzo a questa parte, ma che rischiava di vedere revocato il finanziamento per problemi non riconducibili all'amministrazione. Siamo riusciti a salvare il centro e tra pochi giorni avremo i primi nove ospiti che diventeranno i figli di questo nostro paese. Questa è la Roccamontepiano del futuro, quella che si apre e non ha paura del mondo ma che sa accogliere e dare risposte concrete alla nostra comunità.

Tra la passata amministrazione e la nuova vi è stata una staffetta in cui non abbiamo perso neanche un giorno. Operativi da subito con la colonia estiva, i fuochi di San Giovanni che hanno visto un ritorno di pubblico significativo. E poi ancora l'avvio dei nuovi ragazzi del Servizio civile, i lavori serrati del consolidamento di piazza Belvedere, la presentazione di nuovi progetti sulle misure del Pnrr e tutte le più piccole e grandi attenzioni rivolte ai problemi che stiamo affrontando quotidianamente, compresa la disinfestazione, la riapertura delle strade di terra e le nuove reti ricollocare nei campetti da calcetto per consentire ai nostri giovani di godersi un'estate felice insieme. Assumere la carica di sindaco non lo considero un traguardo”, ha concluso Marinelli, “rappresenta per me una nuova partenza in una gara a cui partecipano gli assessori, i consiglieri e tutti coloro che insieme a noi intendono mettersi al servizio dei cittadini. Insomna abbiamo una grande squadra capace ed all'altezza del campionato che abbiamo di fronte in cui non ci sono avversari ma solo problemi da affrontare e risolvere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roccamontepiano, in mille per la festa del ringraziamento del sindaco Marinelli

ChietiToday è in caricamento