rotate-mobile
Attualità

"Vogliamo una scuola sicura": gli studenti del Masci sfilano per le vie del centro, fissato un tavolo tecnico sul futuro alla ex Berardi

Una delegazione è stata ricevuta dal presidente della Provincia Menna, che ha ascoltato le ragioni dei ragazzi, impegnandosi a convocare un incontro ufficiale in cui potranno illustrare disagi e problematiche delle tre sedi che li ospitano

Un tavolo tecnico, in programma per martedì (13 febbraio), per affrontare in sede istituzionale i disagi degli studenti e le problematiche della scuola. È questo l'esito della protesta degli studenti del liceo scientifico Filippo Masci di Chieti, che stamani hanno sfilato lungo le vie del centro per chiedere condizioni più dignitose nell'edificio che li ospita.

I liceali sono partiti alle 9 dalla sede del seminario regionale, che ospita alcune classi, percorrendo poi via Nicoletto Vernia, piazza Trento e Trieste e corso Marrucino, fino al palazzo della Provincia. Qui, una delegazione ha incontrato il presidente della Provincia Francesco Menna e la consigliera provinciale Silvia Di Pasquale.

Un incontro cordiale e collaborativo, nel corso del quale i ragazzi hanno potuto raccontare i problemi che vivono ogni giorno, a cominciare dalla carenza di infissi e porte nella sede del seminario, e fare domande sull'atteso trasferimento del liceo scientifico alla ex caserma Berardi. 

Attualmente, infatti, gli studenti del Masci sono divisi in tre sedi, oltre al seminario, quella centrale di via Vernia, e alcune aule dell'istituto De Sterlich, a Chieti Scalo. 

Il presidente Menna si è impegnato per convocare il tavolo tecnico martedì, nel corso del quale i rappresentanti degli studenti potranno esporre le questioni sollevate nell'incontro di oggi, alla presenza anche del consiglio d'istituto. Nell'occasione, dovrebbero arrivare risposte più chiare anche sul trasferimento del liceo nella nuova sede alla ex caserma Berardi, in via Ferri.

Protesta studenti liceo scientifico Masci2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vogliamo una scuola sicura": gli studenti del Masci sfilano per le vie del centro, fissato un tavolo tecnico sul futuro alla ex Berardi

ChietiToday è in caricamento