Il dissesto idrogeologico a Santa Maria al centro della prima riunione del sindaco Ferrara

Domani la prima giunta, in cui si discuterà dei disagi sull’approvvigionamento idrico, il problema delle mense scolastiche e la situazione idrogeologica della zona di via Don Minzoni

In attesa della giunta in programma domani (martedì 20 ottobre), alle 15, nella delegazione comunale di piazza Carafa, il sindaco Diego Ferrara ha dato il via a una serie di riunioni sui problemi più urgenti per la città di Chieti.

Questa mattina, si è tenuto un incontro per discutere della delicata situazione idrogeologica a Santa Maria, nel corso del quale si è fatto il punto sulla prima fase delle indagini che hanno interessato il versante cittadino. Alla luce delle richieste di chiarimento degli amministratori presenti, l’ufficio tecnico comunale effettuerà ulteriori approfondimenti che saranno riferiti alla giunta nei prossimi giorni.

Si è parlato inoltre dei parcheggi di piazza San Giustino, dove sono in corso i lavori di riqualificazione, con l'obiettivo di individuare la migliore soluzione affinché i parcheggi restino in centro città.

All'ordine del giorno della prima giunta, invece, ci saranno i disagi sull’approvvigionamento idrico, il problema delle mense scolastiche e la situazione idrogeologica della zona di via Don Minzoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento