Coronavirus, controlli all’aeroporto d'Abruzzo: 7 passeggeri provenienti da Bucarest rifiutano il tampone

Ai passeggeri che si sono rifiutati la polizia di frontiera ha somministrato un form da compilare per il diniego che è stato a sua volta trattenuto dal personale sanitario in servizio

Proseguono i controlli anti-Covid all’aeroporto d’Abruzzo. Oggi, domenica 23 agosto, 7 su un totale di 40 i passeggeri provenienti da Otopeni (Bucarest) hanno rifiutato di sottoporsi al tampone per il Coronavirus.

Ai passeggeri che si sono rifiutati la polizia di frontiera ha somministrato un form da compilare per il diniego che è stato a sua volta trattenuto dal personale sanitario in servizio.

Il decreto ministeriale prevede che comunque dovranno sottoporsi a tampone entro 48 ore.

Tutto regolare invece sul fronte dei controlli sulle persone in transito dallo scalo di Girona (Barcellona). I 30 passeggeri atterrati nel primo pomeriggio sono stati tutti sottoposti al test. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

Torna su
ChietiToday è in caricamento