rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Attualità Vasto

A scuola di sera per La notte dei racconti 2024: bimbi e genitori delle paritarie partecipano al progetto sulla lettura

Si tratta di un progetto di promozione culturale del narrare storie promosso da Reggionarra, nato nel 2006 nell'ambito dell'istituzione scuole e nidi d'infanzia del Comune di Reggio Emilia e di Reggio Children

Erano centinaia i bambini che venerdì sera, insieme ai loro ai genitori, hanno partecipato a La notte dei racconti 2024, progetto di promozione culturale del narrare storie promosso da Reggionarra, nato nel 2006 nell'ambito dell'istituzione scuole e nidi d'infanzia del Comune di Reggio Emilia e di Reggio Children. 

Protagonisti i giovanissimi alunni di sette scuole paritarie della Fism Abruzzo, che hanno invitato i piccoli studenti a tornare a scuola di sera, insieme ai loro genitori, per ascoltare storie a favore della tutela dell’ambiente e dello stop alle guerre con un invito, da parte dei bambini, alla pace: Guido Roberti, Bucchianico; Pollicino, Pineto; L’Angolo di felicità, Pescara; Padre Minozzi, Torre De Passeri; Bianconiglio, Vasto; Mondo che vorrei, San Salvo e Santa Rita, Altino.

“Le scuole della Federazione italiana scuole materne, Fism, promuovono da decenni la lettura come strumento principale non solo educativo, didattico e pedagogico, ma anche come momento di alleanza con la famiglia”, spiega Monica Capodicasa, presidente Fism Abruzzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A scuola di sera per La notte dei racconti 2024: bimbi e genitori delle paritarie partecipano al progetto sulla lettura

ChietiToday è in caricamento