Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità

Ora sono vento e ghiaccio a fare paura: mezzi spargisale in azione dalla notte e alberi caduti

A Francavilla e Lanciano due grosse piante sono finite a terra, fortunatamente senza grossi danni. A Chieti si lavora con uomini e mezzi per risolvere tutte le segnalazioni

Attenzione massima, in tutta laprovincia, per  il vento forte che ha flagellato il territorio già dalla tarda serata di ieri. 

A Francavilla al Mare, le raffiche hanno causato la caduta di un grosso albero in viale dei Pini, che ha urtato un'auto, ma senza grossi danni. Fortunatamente, nessuno è rimasto coinvolto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, per mettere in sicurezza l'area ed è presente anche il sindaco Antonio Luciani. 

Albero caduto Francavilla-3

Un albero è caduto anche a Lanciano, nella zona dei Viali, fortunatamente senza gravi danni.

A Ortona, dalle prime ore di questa mattina sono in azione i mezzi spargisale, per verificare i tratti più a rischio. Attualmente, le strade sono percorribili. Saranno verificati anche tutti gli ingressi ai plessi scolastici, per consentire il rientro in sicurezza domani.

Dieci mezzi spargisale in azione dalla notte anche a Chieti, dove l'abbassamento delle temperature ha formato inevitabilmente il ghiaccio sulle strade. Inoltre, gli addetti di Formula Ambiente stanno effettuando manualmente lo spargimento di sale su scale e marciapiedi. 

Dal sindaco Diego Ferrara e l'assessore all'Ambiente Chiara Zappalorto arriva l'invito a fare "la massima attenzione negli spostamenti. I mezzi di Formula Ambiente hanno iniziato a notte fonda dalle strade principali, via Colonnetta, via per Popoli, via dei Vestini e la Circonvallazione a Chieti alta, si sono poi concentrati su strade secondarie dando priorità a quelle in forte pendenza".

Le attività di spargimento sale continueranno per tutta la giornata, finché il tempo lo renderà possibile e anche domani. 

Dal Comune fanno sapere che è stata liberata la strada che porta al canile, in località Vallepara, mentre si è al lavoro sulle segnalazioni che arrivano dai cittadini, "cercando di affrontare prima quelle più gravi o urgenti - spiegano gli amministratori ma invitiamo alla pazienza, perché si farà in modo di arrivare a tutti".

Sindaco e assessore ringraziano "il coordinamento di uomini e mezzi che da due giorni lavora ininterrottamente per rendere accessibile la città, forze preziose unite a quelle della protezione civile comunale che oggi ci supporteranno anche per accompagnare la seconda domenica di screening della popolazione, presidiando tutte le sedi dove si svolgono i test con i tamponi antigenici”.

Per segnalare situazioni particolari, ci si può rivolgere al Coc (Centro operativo comunale), al numero 0871/307127. Il Coc si occupa anche delle segnalazioni inerenti l’assistenza alla popolazione in termini sociali e per il pronto farmaco e pronto spesa, sia relativamente alla pandemia, che in casi particolari legati all’emergenza neve. 

Per le emergenze su viabilità e mobilità, si può contattare la polizia municipale, al numero 0871/42441.

Infine, per liberare strade e fronteggiare le emergenze legate alla neve, oltre che per problemi relativi alla raccolta dei rifiuti, si può chiamare Formula Ambiente, ai numeri verdi 800 688 532 (da rete fissa) e 0871/455742 (da cellulare).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ora sono vento e ghiaccio a fare paura: mezzi spargisale in azione dalla notte e alberi caduti

ChietiToday è in caricamento