rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità

Musicultura 2022: tre artisti abruzzesi in gara al festival della canzone popolare e d'autore

Si tratta di Avorio, Friotto e Proia. Sono stati svelati i nomi dei 61 artisti in gara su oltre mille candidati

Sono stati svelati i nomi dei 61 artisti in gara su oltre mille candidati a Musicultura 2022, festival della canzone popolare e d’autore. Tre arrivano dall'Abruzzo: si tratta di Avorio da Lanciano, Luigi Friotto da Chieti e Proia dall'Aquila. 

Dal 24 febbraio al 6 marzo parteciperanno le audizioni live al teatro Lauro Rossi di Macerata, con la cantante Cristina Donà ospite della serata di apertura.

La serata di apertura avrà come ospite d'onore la cantante Cristina Donà.

Gli artisti convocati a Macerata per le audizioni si esibiranno con due brani ciascuno di fronte alla giuria di Musicultura e al pubblico presente in teatro e nelle dirette dei social in un rigenerante viaggio di dieci serate live nella musica italiana.

La rosa delle 61 proposte in corsa è composta da 8 band e da 53 solisti e soliste, di un’età compresa tra i 21 e i 59 anni. Al termine la giuria di Musicultura selezionerà la rosa dei sedici finalisti, che saranno protagonisti di due concerti al teatro Persiani di Recanati, in collaborazione con Rai Radio 1, nelmese di maggio. Le loro canzoni comporranno inoltre il CD compilation della XXXIII edizione. I restanti sei vincitori saranno selezionati dal prestigioso comitato artistico di garanzia di Musicultura, composto da Vasco Rossi, Roberto Vecchioni, La Rappresentante di Lista, Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Francesco Bianconi, Giorgia, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Sandro Veronesi, Niccolò Fabi, Dacia Maraini, Gaetano Curreri, Maria Grazia Calandrone, Luca Carboni, Alessandro Carrera, Guido Catalano, Ennio Cavalli, Diego Bianchi, Teresa De Sio, Francesca Archibugi, Mariella Nava, Antonio Rezza, Enrico Ruggeri, Tosca, Paola Turci, Ron.

La rosa completa dei 61 artisti ed artiste in gara a Musicultura 2022 è la seguente: Anna e l’Appartamento, Verona; Apu, Forlì; Avorio, Lanciano; Barriera, Capua; Valentina Brozzu, Milano; Filippo Bubbico, Lecce; Caspio, Trieste; Costanza, Livorno; Lorenzo Disegni, Roma; Effenberg, Lucca; Elton Novara, Milano; Emit, Lodi; Faax, Roma; Francesco Forni, Roma; Fran e i pensieri molesti, Torino; Luigi Friotto, Chieti; G Pillola, Genova; Ganugi, Prato; Giuliettacome, Forlì; Guido Maria Grillo, Salerno; Helen Aria, Aosta; Hurricane, Vicenza; Ilclassico, Bologna; Iosonorama, Napoli; Isotta, Siena; Kamahatma, Trecate (NO); Kimerica, Padova; Lamine, Trapani; Matteo Leone, Calasetta (SU); Sara Loreni, Parma; Maestral, Venezia; Luca Maggiore, Forlì; Malvax, Modena; Daniele Mirante, Roma; Moretti, Milano; Moriel, Modena; Pecci, Milano; Valentina Polinori, Roma; Ponente,Palermo; Popforzombie, Torino; Proia, L’Aquila; Cassandra Raffaele, Vittoria (RG); Sofia Rollo, Lecce; Sandri, Cesena; Scuro, Lecce; Sir Jane, Bologna; Valeria Sturba, Bologna; Tano e l’ora d’aria, Bari; Stefania Tasca,Torino; Te quiero Euridice, Piacenza; Themorbelli, Alessandria; Toolbar,Trento; Tsunami, Roma; Valerio Lysander, Roma; Vena, Milano; Chiara Vidonis, Trieste; Martina Vinci, Genova; Vito, Palermo; Y0, Ravenna; YoshWhale, Salerno; Zerella, Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musicultura 2022: tre artisti abruzzesi in gara al festival della canzone popolare e d'autore

ChietiToday è in caricamento