menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il museo della battaglia di Ortona diventa digitale: visite virtuali e approfondimenti didattici per le scuole

Online la possibilità di accedere ai filmati storici, alle mostre documentarie e ai patrimoni bibliografici

Dalla visita virtuale al museo, alla possibilità di accedere ai filmati storici, alle mostre documentarie e ai patrimoni bibliografici. Sono le risorse digitali offerte dal museo della battaglia di Ortona, a disposizione delle scuole e per percorsi di approfondimento didattico, compresa la didattica a distanza. 

Le risorse digitali del MuBa sono organizzate in sezioni tipologiche, inoltre c'è la possibilità di prenotare visite guidate in diretta streaming con oltre 10 filmati divulgativi e originali sulla battaglia e il periodo storico, che possono essere visionati online o su dispositivi personali o in dvd. Ci sono poi una quindicina di mostre documentarie in formato grafico da proiettare su qualsiasi dispositivo e naturalmente disponibili anche in formato cartaceo.

Particolarmente suggestive le 13 testimonianze di ortonesi in videointervista tratte dalla Banca della Memoria, relative ai luoghi e agli eventi significativi della battaglia di Ortona. Inoltre, non manca la possibilità di avere mostre del libro per ragazzi e giovani sui vari argomenti storici e bibliografie ragionate di approfondimento, la disponibilità da parte del direttore del museo a condividere con i docenti percorsi di programmazione in riunioni virtuali e l’eccezionale disponibilità dei materiali didattici prodotti dalla Lincoln University, con la quale Ortona è in convenzione, sui bombardamenti in Italia.

L’intero elenco delle risorse digitali è scaricabile sul sito del Comune di Ortona e verrà inviato alle istituzioni scolastiche e agli insegnanti, con l’indicazione delle modalità di prenotazione ed utilizzo.

"Si tratta di una innovazione del servizio museale - spiega il sindaco Leo Castiglione - realizzata grazie a una avanzata e complessa attività scientifica di trattamento della documentazione a cura dello staff del museo e della biblioteca, particolarmente utile per sostenere le scuole in questo momento eccezionale generato dalla situazione di emergenza Covid".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento