Cordoglio in tutto l'Abruzzo per la scomparsa di Fabrizia Arduini, oggi i funerali

In tanti l'avevano conosciuta durante le sue battaglie per l'ambiente e come presidente del Wwf Zona frentana e costa teatina

Cordoglio in tutto l'Abruzzo per la scomparsa, a 64 anni, di Fabrizia Arduini, presidente del Wwf Zona frentana e costa teatina morta ieri.

Il direttivo dell’associazione Wwf Zona Frentana e Costa Teatina la ricorda con affetto: "Difficile salutare Fabrizia, un concentrato di energia e vitalità pura. Fabrizia è impossibile da racchiudere in poche parole, un’onda che travolge e abbraccia, una guerriera pacifica e innamorata della vita, di tutte le forme di vita, lo spirito del suo volontariato è infatti racchiuso in una frase che lei amava tanto 'il Wwf difende ogni forma di vita, anche la tua'."

Come ricordano i compagni di tante battaglie, "Fabrizia Arduini ha lottato con coraggio e determinazione contro i petrolieri, gli inquinatori del mare, i venditori di veleno e contro gli amministratori faccendieri pronti a vendere la terra a chiunque la pagasse a buon prezzo. Tante vittorie e tante sconfitte hanno segnato la sua attività di volontaria dell’ambiente. Un paio di giorni fa ha sorriso con soddisfazione alla notizia della sentenza del Tar Abruzzo con la quale la lotta in difesa delle spiagge ortonesi ha segnato un punto in favore del fratino simbolo della costa abruzzese. Moltissime osservazioni a progetti devastanti per l’ambiente portano la sua firma e hanno permesso di evitare realizzazioni impattanti per l’Abruzzo; tante collaborazioni in comitati per la difesa della costa Teatina sono nati grazie a lei, che amava il lavoro in sinergia, senza protagonismi e prevaricazioni; numerosi sono stati i suoi interventi nelle scuole dove cercava di trasmettere l’amore per l’ambiente attraverso la creatività. Fabrizia ha unito in sé l’animo di un’artista, con i suoi dipinti e i suoi gioielli marini, con quello di un vera paladina dell’ambiente. Anni di battaglie in difesa della costa, del mare, dell’aria e dell’acqua. La sua associazione Wwf Zona Frentana e Costa Teatina era per lei anche un po’ la sua famiglia, ci sentiamo tutti di aver perso non solo la presidente, ma un’amica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento