rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità San Salvo

La facciata del Comune di San Salvo si illumina di blu per ricordare le vittime civili delle guerre

L'iniziativa in occasione della Giornata nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo

La facciata del Comune di San Salvo si illumina di blu per la Giornata nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo istituita in Italia, con una legge dal 2017, il 1° febbraio. San Salvo dunque aderisce alla campagna promossa dall’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) e dall’Associazione nazionale vittime civili di guerra (Anvcg) diretta a sensibilizzare i cittadini sulle conseguenze delle guerre e dei conflitti armati sui civili.

“I presidenti dell’Anvcg, Michele Vigne, e dell’Anci, Antonio Decaro, ci ricordano che nel mondo sono in corso 31 conflitti che vedono come prime vittime i civili, in particolare donne, bambini e anziani – dichiara il sindaco Emanuela De Nicolis – e tutto questo non può lasciarci insensibili. Per questa ragione il Comune di San Salvo ha aderito con un proprio atto deliberativo approvato dal Consiglio comunale una mozione di adesione alla campagna stop alle bombe sui civili”. 

 L’adesione all’iniziativa “Stop alle bombe sui civili” è un appello universale alla collettività e alla comunità internazionale affinché le convenzioni, i trattati e le dichiarazioni internazionali, che già esistono per le protezioni dei civili, vengano estesi, attuati e rispettati.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La facciata del Comune di San Salvo si illumina di blu per ricordare le vittime civili delle guerre

ChietiToday è in caricamento