rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Rimozione dei gazebo e divieto di bottiglie in vetro e lattine: le misure di sicurezza per la processione del Venerdì Santo

Per garantire la sicurezza della manifestazione religiosa che attirerà sul Colle un grandissimo numero di presenze, il sindaco Ferrara ha firmato un'ordinanza ad hoc, con le misure a tutela dell'incolumità pubblica nel giorno della manifestazione religiosa

Iniziano i preparativi in vista di una delle giornate più attese dalla città di Chieti, quella della processione del Venerdì Santo, in programma il 29 marzo. 

Per garantire la sicurezza della manifestazione religiosa che attirerà sul Colle un grandissimo numero di presenze, il sindaco Diego Ferrara ha firmato un'ordinanza ad hoc, con le misure a tutela dell'incolumità pubblica nel giorno della processione.

In particolare, il provvedimento ordina che dalle ore 16 alle 21.30 del 29 marzo vengano temporaneamente rimossi gazebo, pedane e/o occupazioni con tavoli, sedie e fioriere ricadenti su suolo pubblico in concessione nel percorso della processione, davanti ai pubblici esercizi in piazza Trento e Trieste, corso Marrucino, piazza G.B. Vico, piazza Valignani, via Marco Vezio Marcello, via Arniense, via Toppi, via degli Agostiniani, via Galiani, via De Lollis. 

Sospensione temporanea di tutte le attività commerciali ricadenti all'interno del percorso della processione. In tutti i pubblici esercizi, compresi i distributori automatici, sarà vietato somministrare bevande in contenitori di vetro e in lattine, compresa la vendita d'asporto, dalle ore 16 alle 24 di Venerdì Santo. 

Resta confermato il divieto di sosta e di vendita per i venditori ambulanti "itineranti" nel perimetro del centro storico e lungo il percorso della manifestazione religiosa.

L'ordinanza

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimozione dei gazebo e divieto di bottiglie in vetro e lattine: le misure di sicurezza per la processione del Venerdì Santo

ChietiToday è in caricamento