menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Covid: il governo chiude tutte le discoteche, torna la mascherina all'aperto

Una decisione legata al sensibile aumento dei casi positivi in tutta Italia. L'ordinanza firmata dal ministro della Salute in vigore dal 17 agosto non ammette deroghe con ordinanze regionali

Il Governo chiude le discoteche e ripristina le mascherine obbligatorie all'aperto dalle 18 alle 6 dove non è possibile rispettare il distanziamento: è quanto disposto dopo il vertice odierno con le Regioni. Una decisione legata al sensibile aumento dei casi positivi al coronavirus in tutta Italia.

Ebbene, l'ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza chiude discoteche, sale da ballo e locali assimilati all'aperto e al chiuso a partire da domani, 17 agosto e fino al 7 settembre.

Torna inoltre obbligatorio dalle ore 18 alle ore 6, anche all’aperto, l’utilizzo di mascherine o protezioni delle vie respiratorie dove non è possibile mantenere il distanziamento sociale, cioè "negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/occasionale”. Si tratta di un provvedimento che stavolta non ammette deroghe con ordinanze regionali, come era accaduto in precedenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento