rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Attualità

Torna la corsa dell'Immacolata: partenza sabato mattina dalla villa comunale

Si tratta di una corsa storica per Chieti, iniziata intorno agli anni ’70 e portata avanti anche in condizioni estreme. Con la gara riprenderanno anche le altre attività Csi

Gli atleti teatini scaldano i muscoli per la corsa dell’Immacolata in programma per domani, sabato 11 dicembre, dalle ore 10, lungo le vie centrali della città.

La settima edizione della manifestazione è organizzata dal Centro Sportivo Italiano di Chieti, con il patrocinio dell’Arcivescovo di Chieti Vasto, del Comune di Chieti e della presidenza nazionale C.S.I., inserita nel calendario ufficiale del CorrilAbruzzo, vuole invitare i giovani, i ragazzi e tutti gli atleti delle società sportive e degli oratori della provincia di Chieti, accompagnati dai loro educatori e genitori, a rivivere una classica dello sport che negli anni '70 richiamava fortemente l'attenzione di centinaia di podisti di tutta Italia.

A presentarla ieri il sindaco Diego Ferrara, l’assessore allo Sport Manuel Pantalone e il presidente del CsiI Chieti Mimmo Puracchio.

“Si tratta di una gara storica, sono felice che riprenda e che attraversi la città in un periodo di tutela, ma anche di festa – così il sindaco Diego Ferrara – sarò lieto di seguire come medico la corsa, rispondendo all’invito del Csi”.

“L’amministrazione – ha aggiunto l’assessore allo Sport Manuel Pantalone – sta lavorando già da un anno per la piena riattivazione della funzione sportiva della città: il ritorno di un evento bello e coinvolgente come la corsa dell’Immacolata ci spinge a guardare oltre la pandemia, a un futuro in cui le manifestazioni servono a sostenere la città a renderla una tappa del circuito nazionale e internazionale degli eventi sportivi, che ci aiuta a fare marketing del nostro territorio, portando flussi di visitatori ed economici alla nostra filiera turistica e ricettiva.”.

“Per la corsa è un bel ritorno – ha concluso Mimmo Puracchio, motore del Csi - convinti come siamo che, in tempi di pandemia e con la ripresa dei contagi da Covid 19, bisogna comunque riprendere una vita sociale. Bisogna farlo anche nel rispetto degli altri e per questo abbiamo provveduto a rivedere il percorso e, data la natura collinare della nostra città, a modificare la lunghezza della corsa dell'Immacolata portandola a 2,350 km a giro.  Si tratta di una corsa storica, iniziata intorno agli anni ’70 e portata avanti anche in condizioni estreme, un anno persino con la neve, perché a muoverla era la voglia di esserne parte. Con la gara riprenderanno anche le altre attività Csi, a partire dalla Maratona Città di Chieti, che da Chieti Scalo sale per i colli del territorio; il palio cittadino di pallacanestro e una serie di altri piccoli e grandi eventi che vogliamo far diventare fiore all’occhiello della vita sportiva teatina. Non ultima la cultura legata allo sport, utilizzando la corte sottostante la sede del Csi in piazza San Giustino, che vorremmo far divenire scenario di concerti con la bella stagione. Tornando alla corsa, incassiamo un medico di gara d’eccezione con il sindaco e invitiamo in tanti a iscriversi".

Info e percorso

Il ritrovo è dalle ore 8,30 alle 9,45, la gara partirà alle ore 10 seguendo il percorso: Casina dei Tigli - Villa Comunale di Chieti. Partenza dalla Villa Comunale, poi viale IV Novembre, viale Europa, via della Liberazione, Piazza Trento e Trieste, Trinità, via Vernia, via Pianel, via Paolucci, viale IV Novembre.

Corsa su strada competitiva di 14.1 km, (Km. 2,350 a giro da ripetere 6 volte)

Corsa su strada non competitiva di 7,05 km (Km. 2,350 a giro da ripetere 3 volte)

Passeggiata di km. 2,35

I pettorali potranno essere ritirati il giorno della gara dalle ore 8,30 alle ore 9,45 e anche presso la sede del Csi Chieti nei giorni 9 e 10 dicembre dalle 17 alle ore 19.

Le iscrizioni possono essere effettuate via mail a: timingrun@gmail.com, oppure on-line nella sezione dedicata alle società:ww.timingrun.it

I premi

Verranno premiate le prime 5 assolute e i primi 5 assoluti, nonché i primi 5 di tutte le categorie. Alla prima assoluta ed al primo assoluto oltre alla Coppa Trofeo del Comune di Chieti, sarà consegnata la medaglia d’oro e la maglia di Campione Provinciale Csi di corsa su strada. Inoltre ai due vincitori della settima edizione della corsa dell’Immacolata sarà consegnato il 1°Trofeo Corfinio 2021, con una confezione storica del centenario ed una bottiglia da sorseggiare durante la cerimonia di premiazione.

Alle prime tre assolute e ai primi tre assoluti verrà garantita l'iscrizione gratuita a tutte le gare del circuito Csi Chieti 2021/2022, inoltre verranno premiati i primi cinque gruppi con maggiori iscritti.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la corsa dell'Immacolata: partenza sabato mattina dalla villa comunale

ChietiToday è in caricamento