rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Coronavirus: contagi in calo, ma Chieti resta la provincia con l'incidenza più alta

È quanto emerge dal monitoraggio della Fondazione Gimbe, con i dati relativi alla settimana fra il 27 aprile e il 3 maggio

Per la seconda settimana, Chieti è la provincia con l'incidenza più alta dei contagi da Covid 19, benché i contagi siano in discesa in tutta Italia. È quanto emerge dal monitoraggio della Fondazione Gimbe, citati dall'agenzia Adnkronos, con i dati relativi alla settimana fra il 27 aprile e il 3 maggio.

Nel dettaglio, sono 92 le province italiane in cui l'incidenza supera i 500 casi per 100mila abitanti e nel dettaglio Chieti (1.132), Ascoli Piceno (1.092), Teramo (1.061), Pescara (1.027) e Avellino (1.013).

A livlello generale, dopo il rialzo della scorsa settimana, negli ultimi 7 giorni scendono i contagi (-8,9%), le terapie intensive (-10,5%), i ricoveri ordinari (-6,1%) e i decessi (-7%).

"Dopo il rimbalzo della scorsa settimana - spiega Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe - tornano a scendere i nuovi casi settimanali, che si attestano a quota 395 mila con una media mobile a 7 giorni di 56 mila casi giornalieri, a fronte di un numero stabile di tamponi totali". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: contagi in calo, ma Chieti resta la provincia con l'incidenza più alta

ChietiToday è in caricamento