Concorso Mibact: stop alle procedure fino al 23 luglio

Lo comunicano i Centri per l'impiego regionali. E' stata allungata di altri due mesi la sospensione di tutte le procedure connesse al concorso promosso dal Ministero

I centri per l'impiego regionali confermano la sospensione fino al 23 luglio delle procedure amministrative legate al concorso pubblico per personale di operatore di custodia, vigilanza e accoglienza promosso dal Ministero dei beni culturali (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 15 del 21 febbraio scorso).

L'articolo 76 del decreto legge 34 del 19 maggio 2020, infatti, allunga di altri due mesi la sospensione di tutte le procedure connesse al concorso.

Lo stop quindi avrà valore fino al prossimo 23 luglio, dopo che un primo slittamento dei tempi era stato stabilito nel decreto legge "Cura Italia" fino al 23 maggio.

Per l'Abruzzo il concorso del ministero dei Beni culturali prevede 21 assunzioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

Torna su
ChietiToday è in caricamento