rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

Il Comune mette in vendita un immobile in via Piaggio: il 21 ottobre l'asta pubblica

Il valore a base d'asta è di circa 60mila euro. Una commissione, appositamente nominata, valuterà le offerte

Il Comune di Chieti mette all'asta un immobile comunale. Le operazioni si svolgeranno il 21 ottobre prossimo nell'ufficio Patrimonio e demanio.

In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 819 del 9 settembre, è stata indetta l'asta pubblica per la vendita dell'immobile comunale sito in via Piaggio (particella catastale fg. 28, p.lla 4138), rudere con terreno per 59.846,4 euro.

Le condizioni che regolano l'alienazione sono: il bene verrà venduto nelle condizioni dì fatto e di diritto in cui si trova, con tutte le servitù attive e passive, tanto apparenti quanto non apparenti, canoni, censi ed oneri anche se non indicati nella descrizione e con tutti i pesi che vi fossero inerenti. L'immobile è individuato nell'ampiezza e consistenza conformemente allo stato di fatto e di diritto goduto, senza responsabilità da parte di questo ente per le differenze che sussistono tra le suindicate superfici e qualità catastali e quelle effettive; la vendita sarà fatta a corpo e non a misura, allo stesso titolo e nello stato e forma in cui l'immobile appartiene al Comune di Chieti, nella consistenza indicata nelle visure catastali agli atti d'ufficio e, inoltre, a norma dell'articolo 1488, comma II, del codice civile; non vi sarà luogo ad azione per lesione, né aumento o diminuzione di prezzo, per qualunque materiale errore nella descrizione del bene posto in vendita o nella determinazione del prezzo d'asta, nell'indicazione della superficie, dei confini, dei numeri di mappa e coerenze, sebbene eccedente la tolleranza stabilita dalla legge, dovendosi intendere come espressamente dichiarato dal concorrente di ben conoscere l'immobile nel suo valore e in tutte le sue parti; l'alienazione è fuori campo Iva: le offerte sono immediatamente vincolanti per l'offerente, mentre ogni effetto giuridico nei confronti del comune consegue alla stipula del contratto; l'acquirente subentrerà in tutti i diritti e gli obblighi del Comune rispetto all'immobile e saranno a carico dell'acquirente i compensi che fossero dovuti in conseguenza dei miglioramenti apportati sull'immobile dal conduttore, accertati dall'Ufficio tecnico comunale.

La gara si svolgerà in seduta pubblica e avrà luogo nell'ufficio Patrimonio e demanio, il prossimo 21 ottobre, alle ore 10. All'espletamento delle procedure di gara provvederà un'apposita commissione nominata secondo le modalità del Regolamento comunale per la vendita di beni immobili. La commissione di gara, valutate le offerte, procederà, ove ne ricorrano i presupposti, all'aggiudicazione provvisoria. All'aggiudicazione definitiva - ad espletamento delle procedure relative all'eventuale esercizio del diritto di prelazione e dei controlli di legge - provvederà il dirigente del Servizio patrimonio. Se non verranno presentate offerte regolari la gara sarà dichiarata deserta. Se non verranno presentate offerte limitatamente ad un lotto, lo stesso sarà dichiarato deserto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune mette in vendita un immobile in via Piaggio: il 21 ottobre l'asta pubblica

ChietiToday è in caricamento