rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Attualità

Dopo Teateservizi, sarà Chieti Solidale a gestire servizi cimiteriali e parcheggi: la decisione della giunta

Attualmente, se ne occupa personale dell'ente e organico reclutato attraverso un'agenzia interinale; si è valutata anche la possibilità di una gara, ma c'è il rischio che vada deserta e si perda ancora più tempo

Il Comune di Chieti valuta l'affidamento della gestione di parcheggi a pagamento e servizi cimiteriali alla partecipata Chieti Solidale. Un cambiamento, dopo anni di gestione di Teateservizi, motivato dalla situazione finanziaria dell'ente e della società in house nata per la riscossione. 

La decisione è stata ufficializzata nella riunione di giunta di venerdì scorso, dove l'amministrazione del sindaco Diego Ferrara ha deliberato di demandare agli uffici del V settore la verifica della possibilità di affidare cimitero e parcheggi a Chieti Solidale e, al contempo, se questa avverrà tramite contratto di concessione o appalto di servizio. 

Il piano di risanamento di Teateservizi, infatti, ha obbligato l'ente a "riprendersi" i due servizi, attualmente gestiti da personale del Comune e da risorse reclutate tramite un'agenzia interinale. Ma, si evidenzia nel documento approvato dalla giunta, "non è più possibile, a lungo andare, richiedere mensilmente attraverso affidamenti diretti, la fornitura di lavoratori ad agenzia di somministrazione di lavoro temporaneo". Né il Comune ha le risorse sufficienti per occuparsi di due servizi fondamentali per la città, che non contemplano solo gli aspetti burocratici, ma anche quelli più materiali. Nel caso del cimitero, infatti, il gestore deve garantire le operazioni di sepoltura, esumazione, estumulazione, tumulazione, traslazione delle salme, nonché la manutenzione ordinaria e la pulizia del verde, delle lampade e degli impianti del camposanto.

Il Comune ha valutato la possibilità di una gara per l'affidamento dei servizi a terzi, ma, si sottolinea, questa "potrebbe andare deserta, con dispendio di tempi e costi per l'ente". E non è possibile fare ricorso a un project financing per la costruzione e la vendita di loculi - di cui pure c'è urgente necessità - più appetibile per eventuali partecipanti, perché questo sistema è già stato utilizzato per la realizzazione del nuovo cimitero di Santa Filomena. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo Teateservizi, sarà Chieti Solidale a gestire servizi cimiteriali e parcheggi: la decisione della giunta

ChietiToday è in caricamento