rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Attualità

Cimo-Fesmed, insediati i direttivi regionali

Insediati i direttivi regionali del sindacato dei medici dipendenti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Il 28 giugno scorso di sono svolte le elezioni della dirigenza regionale della neocostituita Federazione Cimo-fesmed-anpo-ascoti e per il rinnovo della segreteria regionale Dipartimento Cimo.

Per la Federazione Cimo-fesmed-anpo-ascoti sono stati eletti i dottori: Alberto Catalano (Presidente), Adriano Lauri (Vicepresidente vicario), Raffaele Di Nardo (Vicepresidente), Sandra Verna (Segretario), Salvatore Maurizio Maggiore (Vicesegretario) Simone Altobelli (Segretario Amministrativo). Per il Dipartimento Cimo sono stati eletti i dottori: Sandra Verna (Segretario), Simone Altobelli (Vicesegretario vicario), Ivan Dell'Atti, Giorgia Di Gioacchino e Vincenzo di Serafino (Vice segretari) e Cesare La Palombara (Segretario Amministrativo).

Il dott. Catalano, a margine dell'avvenuta elezione ha dichiarato: "Per me, militante nella Cimo da oltre trent'anni è un grande onore ricoprire una carica così prestigiosa di una federazione (Cimo-fesmed-anpo-ascoti) che è il primo, per rappresentatività, dei sindacati di soli medici. È questo un momento particolarmente impegnativo per la sanità pubblica ed il nostro compito principale è quello di difenderla negli interessi dei pazienti e degli operatori sanitari. Per tali motivi il mio impegno è quello di prestare la massima attenzione su tutto ciò che viene programmato e deciso a livello regionale onde intervenire sempre e tempestivamente nel rispetto delle parti in causa, delle norme e del vivere civile".

Al presidente federale si associa il neosegretario regionale del Dipartimento Cimo dott.ssa Sandra Verna "La Cimo, che è la componente più importante della Federazione, ora sarà ancora più forte per condurre le sue battaglie, soprattutto a livello aziendale, a difesa del diritto alla salute e a tutela delle norme che regolano corretti rapporti sindacali. I risultati positivi ottenuti in passato, nelle nostre vertenze, con gli strumenti sindacali e legali, sono la dimostrazione che impegno, correttezza istituzionale e atteggiamento propositivo sono strumenti estremamente validi nei rapporti con le nostre controparti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimo-Fesmed, insediati i direttivi regionali

ChietiToday è in caricamento