rotate-mobile
Attualità

Caos vaccini, ci risiamo: attese fino a quattro ore per la terza dose e gli utenti chiamano la polizia

Da giorni al palazzetto di Colle dell'Ara si ripetono lunghe code e le proteste degli utenti: l'orario di prenotazione di chi deve sottoporsi alla terza dose non viene rispettato

Era già successo nei mesi scorsi ma il problema, nel nuovo hub vaccinale all'interno del palazzetto di Colle dell'Ara, non sembra essere risolto. Sono numerosissime le segnalazioni sulle lunghe attese per chi deve sottoporsi al vaccino anti Covid, che denuncia disorganizzazione e orari della prenotazione non rispettati. 

Al punto che ieri, da Colle dell'Ara, qualcuno ha addirittura allertato il 113. 

Secondo quanto lamentato da tanti, il problema risiede nella compresenza fra chi deve sottoporsi alla prima o alla seconda dose "che ha la priorità" e chi invece si è prenotato per la terza dose. In questo caso, si tratta soprattutto di persone anziane e fragili, che però sono obbligate ad attendere per ore anche al freddo. 

L'ultimo caso segnalato alla nostra redazione è di una cittadina che qualche giorno fa, benché avesse effettuato la prenotazione tramite la piattaforma di Poste alle ore 11.20, arrivando 20 minuti in anticipo, è stata sottoposta al vaccino alle 15. "Ho assistito a irregolarità - racconta - sono dispiaciuta per gli operatori che lavorano tanto, ma l'organizzazione va rivista".

Stesso scenario per tutta la settimana. Sembrerebbe che i centri vaccinali non siano in possesso degli elenchi delle prenotazioni e questo scatenerebbe il caos, con inevitabili disagi e proteste degli utenti. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos vaccini, ci risiamo: attese fino a quattro ore per la terza dose e gli utenti chiamano la polizia

ChietiToday è in caricamento