menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Famiglie e attività commerciali teatine in difficoltà: ecco gli aiuti del Comune

A partire da questa settimana saranno riaperti i termini per l’erogazione di circa altri 50mila euro in buoni

Ammontano a 50 mila euro i fondi da destinare a sostegno delle famiglie e del piccolo commercio di Chieti. Il Comune ha fatto sapere che è stato riaperto il bando Famiglie e Commercio che va ad aggiungersi ai buoni spesa già erogati a 1.200 famiglie in povertà dell'importo di 260mila euro.

Diverse le iniziative messe in campo, promosse dall'assessore alle politiche sociali Mara Maretti, in collaborazione con l'assessore al commercio Manuel Pantalone per far fronte all'emergenza sociale scatenata da quella sanitaria dovuta al coronavirus.

Questa settimana verranno riaperti i termini del bando Famiglie e Commercio che può attingere a uno stanziamento di 110mila euro, da distribuire in buoni acquisto alle famiglie con reddito Isee inferiore a 30mila euro. L'iniziativa ha il duplice obiettivo di incrementare la capacità d'acquisto delle famiglie in difficoltà e di ristorare le attività commerciali cittadine provate dalla crisi pandemica. L'appello dell'assessore Pantalone, in questo caso, è rivolto soprattutto alle attività commerciali, perché aderiscano in maniera maggiore all'iniziativa.

Il bando Famiglie e Commercio sta erogando, nella prima tranche, circa 1.112 buoni da 50 euro ciascuno a 477 famiglie per un totale di 55.600 euro. I buoni saranno spendibili fino a settembre negli 11 esercizi commerciali che hanno completato la procedura di adesione e sono in grado di ricevere i buoni.

Gli esercizi commerciali saranno ristorati a loro volta entro 15 giorni dalla data di invio del rendiconto dei buoni ricevuti. A partire da questa settimana saranno riaperti i termini per l'erogazione di altri 50.000 euro in buoni.

"Una scelta - spiegano gli assessori - dettata dalla necessità di ampliare il numero di adesioni da parte degli esercenti, così da sostenere in modo più incisivo il comparto, che chiede aiuti e iniziative per ripartire, dividendo fra più destinatari le risorse". 

Per avere informazioni e assistenza sulle misure il Comune invita famiglie e attività commerciali a visionare il bando sul sito del Comune di Chieti al link  o contattare telefonicamente il Segretariato sociale al numero 0871 341566 tutti i giorni ore 9-13, martedì e giovedì ore 15-17.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento