rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità

Cinquecento piccoli pazienti della Reumatologia pediatrica aspettano Babbo Natale

Al centro regionale di Reumatologia pediatrica dell’ospedale di Chieti sabato arrivano i doni di Babbo Natale

Sarà una mattinata diversa quella di sabato 23 dicembre per i piccoli pazienti del centro regionale di Reumatologia pediatrica dell’ospedale di Chieti che riceveranno l'attesa visita di Babbo Natale. L'arrivo è alle 11 per regalare un sorriso e non solo ai bambini seguiti dall’Unità operativa diretta da Luciana Breda, che accoglie circa 500 pazienti provenienti anche da altre regioni.  

"L'iniziativa rappresenta un’occasione per donare un sorriso ai nostri bambini – dice Breda - e scambiarsi gli auguri con le loro famiglie, sperando in un anno più sereno per la loro salute. Abbiamo condiviso con il direttore della clinica pediatrica Francesco Chiarelli l’idea di ospitare un momento di leggerezza e di festa negli spazi della nostra piastra ambulatoriale".

L’evento è stato promosso in collaborazione con l’associazione Bambini malattie reumatiche Abruzzo (Arara), presieduta da Luigi D’Alessandro; i doni per i bambini sono stati offerti dall'imprenditore Gianluca Savina, titolare insieme al padre Berto, del negozio di giocattoli “Primisogni” di Avezzano.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinquecento piccoli pazienti della Reumatologia pediatrica aspettano Babbo Natale

ChietiToday è in caricamento