rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Attualità Lanciano

Asilo nido Arcobaleno, la Cgil accusa: "Peggiorata la situazione delle lavoratrici"

Il sindacato denunciano una diminuzione della retribuzione nell'asilo lancianese

"La condizione economica per le lavoratroci dell'asilo nido comunale Arcobaleno è decisamente peggiorata". A denunciare la situazione è la fp Cgil dopo che dal 10 gennaio scorso la gestione dell'asilo comunale è stato assegnato alla Cooperativa Sociale Gialla.

Per il sindacato con la consegna del primo cedolino paga è emersa una perdita economica annuale di circa 2500 euro. Inoltre risulta azzerata l’anzianità di servizio e i relativi scatti; azzeramento che determina una ulteriore perdita economica di circa 1300 euro annui.
In tutti questi mesi abbiamo tenuto diversi incontri, anche alla presenza dell’Assessore Palmieri, nel corso dei quali abbiamo denunciato la sussistenza di questa grave problematica e chiesto di risolverla. Non comprendiamo come sia possibile che una gara di appalto di un servizio pubblico, che di fatto non ha subito alcuna modifica e procede in totale continuità con con la pregressa gestione, possa determinare tali perdite economiche per le lavoratrici. Così stando le cose è del tutto evidente che – rappresentando il costo del personale il 90% di quello generale di quel servizio - a pagare l’eventuale risparmio per il Comune o lo stesso ribasso esercitato dalla Cooperativa in gara siano le lavoratrici".

La Cgil fa sapere che "in questi giorni abbiamo nuovamente richiesto un incontro all'mministrazione comunale affinché metta in atto tutte le iniziative di sua competenza per risolvere una situazione che sta determinando gravissimi problemi economici alle lavoratrici e alle loro famiglie. Ricordiamo che si tratta di operatrici che hanno una storia e una riconosciuta professionalità, acquisite nel corso di questi anni, con apprezzamento delle famiglie. Auspichiamo che le scelte di natura retributiva, a nostro parere illegittime, compiute dalla Cooperativa non incidano negativamente anche sulla qualità del servizio erogato, poiché la presenza delle operatrici al lavoro  per scelta aziendale varia costantemente ed è legata alla effettiva presenza dei bambini".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asilo nido Arcobaleno, la Cgil accusa: "Peggiorata la situazione delle lavoratrici"

ChietiToday è in caricamento