Attualità

In che zona è la nostra regione? Lo dice l'app creata per non fare più confusione

Creata da uno studente mantovano di Ingegneria informatica, Antonello Barbone, per ora disponibile solo per Android, permette di avere a portata di clic tutte le informazioni necessarie in tempo reale

Dopo il portale che dice giorno per giorno se una regione sia in zona gialla, arancione o rossa, con relativi divieti, ora c'è anche l'app.

Si chiama, molto semplicemente "Che zona siamo" ed è stata creata da uno studente mantovano di Ingegneria informatica, Antonello Barbone. 

L'idea è nata dal fatto che, soprattutto nelle ultime settimane, in molti fanno confusione su cosa si può o non si può fare nella propria regione, in base alla classificazione stabilita dal Governo. Così, Barbone ha creato un'applicazione da scaricare sullo smartphone, per avere a portata di clic tutte le informazioni necessarie in tempo reale e in maniera automatica. 

Al momento, l'applicazione è disponibile solo per telefoni Android e può essere scaricata da Google Play. 

Sull'app ci sono anche link rapidi per scaricare il modulo di autocertificazione e per consultare il Dpcm in corso di validità. Il creatore è al lavoro anche per inserire anche un sistema di notifiche che avvisino l'utente del cambio di classificazione della regione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In che zona è la nostra regione? Lo dice l'app creata per non fare più confusione

ChietiToday è in caricamento