Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità Madonna degli Angeli / Via Madonna della Misericordia

Anniversario della morte di Franco Zeffirelli: i giornalisti teatini lo ricordano con una messa

Chieti commemora Franco Zeffirelli. Martedì messa in suffragio per ricordare il grande regista fiorentino

Franco Zeffirelli intervistato da Stanislao Liberatore

Il 15 giugno 2019 moriva a Roma, all’età di 96 anni, Franco Zeffirelli: punto di riferimento italiano del cinema e del teatro nel panorama della cultura mondiale. Chieti, così come lo scorso anno, commemorerà il regista con una messa in suffragio domani, martedì 15 giugno, alle ore 18, nella chiesa Madonna della Misericordia, guidata da Don Roberto Miccoli e da poco riaperta al culto.

Un’iniziativa promossa dai giornalisti teatini Stanislao Liberatore e Oscar D’Angelo. “Ricordare con un momento di raccolta e di preghiera Franco Zeffirelli – ha detto Liberatore – dovrebbe essere un dovere sentito nel profondo da tutti gli italiani; è stato un uomo che ha illuminato la cultura del nostro Paese e che, nel corso della sua lunga e straordinaria carriera, nella quale ha firmato capolavori immortali come, nel 1977, Gesù di Nazareth, ha sempre fatto del bene al prossimo e teso la mano a tutti quei giovani che desideravano avvicinarsi al mondo del teatro, del cinema e dell’opera”. Alla funzione religiosa di domani, aperta a tutti, hanno garantito la loro partecipazione, tra gli altri, l’ex sindaco del Comune di Chieti Umberto Di Primio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anniversario della morte di Franco Zeffirelli: i giornalisti teatini lo ricordano con una messa

ChietiToday è in caricamento