menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Vincenzo Fedecostante

Foto Vincenzo Fedecostante

Alessandro Cecchi Paone consegna il premio in memoria dello zio Edmondo: “Per lui tutto partiva da Chieti”

Il riconoscimento dedicato al socio fondatore del Rotary club di Chieti è andato a Rita Chiarello, che si è diplomata al liceo classico G.B. Vico, nell’anno scolastico 2017/2018, con la votazione di 100 e lode su 100

È stato il noto giornalista e accademico italiano Alessandro Cecchi Paone a consegnare ieri mattina, nella sala consiliare della Provincia di Chieti, il Premio Edmondo Paone alla studentessa Rita Chiarello, che si è diplomata al liceo classico G.B. Vico, nell’anno scolastico 2017/2018, con la votazione di 100 e lode su 100. Paone era tra i soci fondatori del Rotary Club di Chieti e ne fu presidente negli anni 1962/63 e 1963/64.

La cerimonia della XXVIII edizione del riconoscimento istituito dal Rotary Club di Chieti, presieduto da Aurelio Bigi, all’indomani del decesso di Edmondo Paone ha visto, a sorpresa, il popolare conduttore televisivo e scrittore vestire i panni di ambasciatore culturale della città di Chieti.

Intervistato dal giornalista  Stanislao Liberatore, per Radio Delta 1, Alessandro Cecchi Paone ha dichiarato:

Zio Edmondo era legatissimo alla sua città pur avendo uno spirito internazionale, cosmopolita, pur occupandosi della pace nel mondo, pur avendo una grande passione per le libertà politiche e i diritti civili e la cultura, però tutto partiva da Chieti ed è questo l’insegnamento che mi ha lasciato in eredità. Oggi sono qui anche per questo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento