menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Natale 2017 a Chieti

Natale 2017 a Chieti

Natale di solidarietà: luci in centro e allo Scalo e un fondo per aiutare le categorie più colpite dalla crisi

Una mozione dei gruppi Chi ama Chieti e Chieti c'è prevede di sospendere il pagamento dei parcheggi in alcuni giorni dedicati allo shopping

Saranno accese sabato 12 dicembre le luminarie del Natale 2020 a Chieti. Un'iniziativa programmata secondo i canoni di sobrietà ed economicità della spesa, come illustrato stamani in conferenza stampa dal sindaco Diego Ferrara, con il vicesindaco Paolo De Cesare, l’assessore al Commercio Manuel Pantalone, i consiglieri Vincenzo Ginefra e Damiano Zappone di Chieti c’è e Silvia Di Pasquale, Gabriella Ianiro, Valerio Giannini e Giovanni Desiderio di Chi ama Chieti.

Ferrara spiega che l'amministrazione ha operato secondo "ragioni etiche e moralnei confronti della cittadinanza. Abbiamo scelto - dice - di fare addobbi visibili e presenti sul territorio cittadino, dopo aver interloquito lungamente con i commercianti, sia associazioni che singoli, sulle modalità che ci avrebbero consentito di rappresentare al meglio l’esigenza di abbellire le vie per le feste e di stare vicino a quanti stanno vivendo, anche nel comparto, la difficoltà del momento. Il tavolo del commercio ha convenuto con le esigenze dell’esecutivo che questo sarà un Natale solidale, sobrio nei toni e nelle spese, sicuro e utile”. 

In particolare, ci saranno decorazioni luminose, due alberi fatti di luce in piazza Vico e piazzale Marconi e impianti di diffusione in centro e allo Scalo. 

“Abbiamo puntato - spiega il vicesindaco Paolo de Cesare - a rendere la città più bella e vicina, lavorando insieme all’assessorato al Commercio e ai gruppi consiliari di maggioranza. Abbiamo fatto un’attività attenta di ascolto sia dei singoli commercianti che con il tavolo permanente prima di arrivare alla scelta di limitare le spese per le luci, investendo anche una quota di fondi rinvenuti in bilancio per l’istituzione di un fondo a vantaggio della categoria più provata".

Le luci, finanziate con 30 mila euro, saranno in corso Marrucino, via Marco Vezio Marcello, piazza Trento e Trieste, via Pollione, via Ravizza, via Arniense (compresa piazza Matteotti), via Priscilla, via Spaventa; a Cheiti Scalo, saranno illuminate viale Benedetto Croce, via Colonnetta, via Scaraviglia, via de Virgiliis, Viale Abruzzo, piazza del Santissimo Crocifisso. Oltre alla filodiffusione, ad animare il Natale dei più piccoli ci saranno i Babbo Natale che distribuiranno doni ai bambini. 

All'aspetto ludico, si affianca la solidarietà: l'amministrazione ha deciso di istituire un fondo a sostegno delle categorie più colpite dal lockdown. A breve sarà pubblicato un bando grazie al quale sarà possibile destinare loro somme ricavate dal bilancio del Comune. 

Infine, per aiutare i commercianti, i gruppi consiliari Chi ama Chieti e Chieti c'è hanno presentato una mozione per chiedere di sospendere il pagamento dei parcheggi nei giorni prefestivi e nella giornata di sabato per tutta la durata delle feste. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento