menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano Brescia: 2-0 la Virtus torna a vincere

Dopo due sconfitte consecutive i frentani raccolgono i tre punti al Biondi. Ferrario e il rientrante Thiam siglano le due reti nella ripresa

Dopo 3 partite senza vittorie il Lanciano torna alla vittoria e ed evita il sorpasso delle inseguitrici nella corsa playoff. Il match è stato pressoché dominato per tutti i novanta minuti dagli uomini di D’Aversa che nel primo tempo sfiorano il vantaggio con Monachello e recriminano per un rigore non concesso per fallo di mano in area. Nella ripresa arrivano il gol di Ferrario e Thiam. . L'unica vera occasione del match per il Brescia  (palo di Corvia) è arrivata di fatto solo a risultato deciso.

CRONACA

La Virtus parte subito molto aggressiva. Dopo appena 35’’ i rossoneri vanno vicinissimi al vantaggio con Monachello che su cross di Thiam colpisce di testa ma non riesce ad insaccare a rete.

Al 10' sugli sviluppi di un contropiede il difensore delle rondinelle Scaglia ferma il pallone volontariamente con la mano ma l'arbitro non fischia. Rigore netto. Thiam si becca il giallo per proteste

Al 16' Di Cecco segna un gol da cineteca con un tiro al volo che si infila sotto la traversa. Il direttore di gara annulla per fallo di Thiam su Di Cesare

Al 17' gli ospiti si affacciano per la prima volta nella trequarti rossonera. Sestu entra sulla destra e mette in mezzo un pallone teso. La difesa lancianese è attenta è spazza via la sfera.

Dieci minuti dopo p ancora il Brescia a farsi avanti con Bentivoglio che ci prova dal limite ma spedisce la sfera alta sulla traversa.

La prima frazione di gioco si chiude  con una conclusione a giro di Caracciolo con Aridità che si impegna e spedisce in angolo.

SECONDO TEMPO

Gli ospiti partono in avanti nella ripresa. Al 2’st l’“airone” Caracciolo colpisce di testa in area.  L’estremo difensore frentano Aridità blocca la sfera senza problemi.

Al 7'st Lanciano pericoloso con Thiam che semina lo scompiglio in area bresciana. Zambelli riesce a rimediare in calcio d'angolo

VANTAGGIO LANCIANO  All’ 8’st i rossoneri trovano la rete dell’1-0.  Troest colpisce di testa sugli sviluppi del calcio d’angolo.  Arcari respinge in tuffo ma, sulla ribattuta Ferrario trova il tap in vincente.

La Virtus prende sempre più coraggio e al 17'st è ancora in attacco. Gatto tenta la conclusione dalla distanza ma Arcari blocca il tiro dell’attaccante frentano.

RADDOPPIO LANCIANO Al 19’st gli uomini di D’Aversa chiudono la partita. Azione orchestrata da Di Cecco che verticalizza per Thiam. L’attaccante rossonero davanti ad Arcari non perdona e sigla la rete del 2-0.

Al 25'st Mammarella e compagni sfiorano la terza rete. Conclusione di Gatto sul quale Arcari si supera ed evita un passivo più pesante.

Al 29'st le rondinelle hanno la prima vera occasione della gara. Splendida la conclusione di Corvia ma la sfera si stampa sul palo.

Dopo 4 minuti di recupero arriva il triplice fischio dell’arbitro Pezzuto. Il Lanciano con questi tre punti sale a quota 37 punti in classifica. I rossoneri nella prossima giornata di campionato saranno impegnati nella difficile trasferta sul campo del Bari.

TABELLINO

LANCIANO (4-3-3): Aridità; Aquilanti, Troest, Ferrario, Mammarella; Di Cecco, Bacinovic, Vastola (45' st Paghera); Thiam, Monachello (20' st Piccolo), Gatto (42' st Amenta). (Petrachi,Turchi, Conti, Nunzella, Cerri, Pinato). All.: D'Aversa.

BRESCIA (4-3-1-2): Arcari; Zambelli, Ant. Caracciolo, Di Cesare, Scaglia; Sestu, H'Maidat (23' st Da Silva), Benali (34' st Morosini); Bentivoglio (14' st Budel); Caracciolo, Corvia. (Andrenacci, Tonucci, Gargiulo, Quaggiotto, Coly, Valotti). All.: Giunta.

Arbitro Pezzuto

Note Ammonti: Thiam, H'Maidat, Zambelli, Bentivoglio, Bacinovic, And. Caracciolo. Angoli: 5-4 Brescia. Reupero: 1'; 4'.

Reti st 8' Ferrario, 19' Thiam

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento