Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Teate Scherma: i risultati della categoria under 14 a Cassino

Si è conclusa domenica la stagione per i ragazzi teatini della scherma impegnati nella prova regionale unificata Lazio-Abruzzo. L'associazione sportiva lamenta di essere "ancora oggi privi di una sede di allenamento"

Si è conclusa domenica a Cassino la stagione per gli under 14 della scherma abruzzese, impegnati nella prova regionale unificata Lazio-Abruzzo.

Dopo le prove regionali sia Assoluti che Under 14, che hanno visto gli atleti Teate Scherma conquistare i primati in tutte le categorie in cui erano impegnati, è spettato di nuovo agli Under 14 segnare l'ultima stoccata prima della pausa estiva dalle gare. Una delegazione di giovanissimi spadisti composta da Arianna Bevilacqua, Francesco D'amico, Bianca Falcone, Daniel Offer e Francesco Serino ha preso parte alla gara regionale unificata Lazio-Abruzzo che si è svolta a Cassino domenica 6 giugno 2021.

Una gara non semplice che si è però conclusa con soddisfazione per la spedizione Verde Teate che chiude con due dodicesimi posti, mancando quindi di un soffio la zona medaglia, un 23° posto, un 24° e un 30° piazzamento.

Le prime a scendere in pedana sono state le Ragazze, impegnate nella categoria unificata Ragazze/Allieve. Le due portacolori teatine, Arianna Bevilacqua e Bianca Falcone, hanno fatto valere la propria esperienza, conducendo un girone decisamente positivo che ha permesso ad entrambe di saltare di diritto la prima diretta e accedere direttamente al tabellone delle 32.

Proprio qui si è conclusa purtroppo la gara di Arianna Bevilacqua, sconfitta 15-14 in un assalto combattuto fino all'ultimo che le permette di conquistare la 23^ posizione.

La corsa di Bianca Falcone si arresta invece ad una stoccata dalla zona premiazioni: sconfitta 15-14 da quella che sarà poi la vincitrice della gara, porta a casa il 12° piazzamento.

Buone prestazioni anche per il rappresentante impegnato nell'altrettanto delicata categoria Ragazzi/Allievi, l'esordiente Francesco Serino. Nonostante una concorrenza sicuramente non facile, riesce a condurre un buon girone e a vincere la prima diretta, quella per l'accesso nei 32. Paga tuttavia la poca esperienza nell'incontro successivo, quello per l'accesso ai 16: per lui la 30^ posizione e una importantissima esperienza che gli sarà sicuramente utile nella prossima stagione.

Gli ultimi a scendere in pedana sono stati i più piccoli, i classe 2010 della categoria Maschietti. Ottimo esordio anche qui, con Daniel Offer e Francesco D'Amico che hanno entrambi condotto un girone più che positivo, guadagnandosi di diritto l'accesso al tabellone dei 32. Daniel Offer si è poi arreso nell'assalto di accesso ai 16, concludendo la sua gara in 24^ posizione.

Teate Scherma ha poi sfiorato la zona medaglia per la seconda volta in giornata con Francesco D'Amico: dopo aver vinto agevolmente l'assalto per i 16, infatti, l'atleta teatino si è fermato in quello per gli 8, guadagnando la 12^ posizione in classifica.

"Non è stato certamente un anno facile  in particolare per i portacolori Teate Scherma  - scrive Claudia Falcone della Teate Scherma -  ancora oggi privi di una sede di allenamento. Nonostante l'assiduo dialogo con il Comune di Chieti già dallo scorso ottobre, infatti, al momento non sembrano esserci spazi in città per gli spadisti in verde. Atleti, Tecnici e Dirigenti del club, in ogni caso, non si sono persi d'animo e hanno portato comunque avanti la stagione tra continui cambi di sede, allenamenti online e sessioni all'aperto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teate Scherma: i risultati della categoria under 14 a Cassino

ChietiToday è in caricamento