Pallacanestro: tanto entusiasmo alla presentazione della Teate Basket

In una sala gremita il nuovo sodalizio teatino ha illustrato i propri obiettivi. Ingaggiato il serbo Milojevic

"Riportare Chieti in serie A". Questo l'obiettivo dichiarato della Teate Basket presentata al palazzo della provincia in una sala consiliare gremita. Tanta la voglia di pallacanestro nel capoluogo teatino interrotta ad alti livelli ormai due stagioni fa con la non iscrizione al campionato delle Furie. Si riparte dalla serie B grazie all'acquisizione del titolo sportivo di Recanati e alla scommessa del nuovo presidente Gabriele Marchesani convinto della bontà del progetto dall'amministratore unico Massimiliano del Conte. "Sono stato convinto dalla categoria e dall'organizzazione messa in piedi - ha detto il neo patron della Teate basket - e abbiamo intenzione di riportare Chieti nelle categorie che le competono".

Obiettivo minimo raggiungere i playoff quest'anno. Per farlo la nuova società si affida innanziutto ad uno staff nutrito con tanti ritorni al suo interno. Uno fra tutti quello del direttore generale Michele Paoletti. "Sono entusiasta della decsione di tornare a Chieti nonostante avessi altre offerte ho scelto di seguire il cuore - ha spiegato il dg teatino - voglio riprenderre il discorso interrotto bruscamente due anni fa per riportare in alto questa città a cui sono molto legato".
Un organigramma societario con tante personalità e uno staff tecnico più che sufficiente a ricoprire tutte le mansioni, ma è soprattutto il roster a disposizione di coach Sorgentone a scaldare i cuori dei supporters teatini. Annunciato l'acquisto del serbo Bogdan Milojevic che va ad aggiungersi ai vari Gialloreto, Gueye, Staffieri, Di Carmine, Ponziani e Di Emidio. Ora tocca a loro. L'entusiasmo e il sostegno della tifoseria non macherà di certo al PalaLeombroni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento