menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nino Frati (il terzo da sinistra)

Nino Frati (il terzo da sinistra)

Lutto nel calcio: si è spento Nino Frati, ex capitano del Chieti

Aveva compiuto 93 anni lo scorso aprile. In neroverde negli anni ’50

Il calcio teatino e non solo piange la perdita dell’ex capitano neroverde Nino Frati che si è spento questa mattina all’età di 93 anni.

Classe 1926, la sua carriera da calciatore si è sviluppata tra gli anni ’40 e ’50. Partito dal Tolentino in serie C, poi è passato alla Maceratese dove ha disputato il campionato di serie B, prima di tornare nel Tolentino. A questo punto arriva a  Chieti per rimanerci una decina di anni indossando anche la fascia di capitano.

Chiuso la carriera da calciatore a Francavilla, dove ricoprì il doppio incarico di giocatore-allenatore, fu successivamente il fondatore del settore giovanile giallorosso.

Nino Frati “centrocampista di lotta e di governo” come lo definisce il giornalista teatino Franco Zappacosta, l’ex capitano neroverde era anche dotato di una “spiccata vocazione realizzativa”,  aveva compiuto 93 anni il 28 aprile scorso.


I funerali si svolgeranno domani, sabato 22 giugno, alle 15,30, nella Chiesa di Santa Maria Maggiore (San Franco) a Francavilla al Mare.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento