Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Chieti Calcio Femminile sconfitta, la salvezza è ormai un miraggio

A Luserna serviva vincere per riaccendere le speranze di salvezza per le neroverdi. Arriva una sconfitta per 4-3 che condanna quasi definitivamente la compagina teatina alla retrocessione

CRONACA
La cronaca si apre al primo minuto di gioco quando l’arbitro ferma l’azione delle neroverdi lanciate a rete ravvisando una sospetta posizione di fuorigioco.
Al 2' il Luserna passa in vantaggio: da calcio d’angolo il pallone arriva sui piedi di Cama che lascia partire un tiro di prima intenzione che trafigge l’incolpevole portiere Falcocchia, giovanissima all’esordio in Serie A.
Il Chieti reagisce bene costruendo alcune palle gol nel quarto d’ora successivo: due occasioni per  Marinelli (la prima deviata dal portiere del San Bernardo Luserna in angolo e la seconda con la palla che sfiora il palo) e soprattutto la punizione di Giulia Di Camillo che sorvola di pochissimo l’incrocio dei pali all’8'.
Nel momento migliore delle neroverdi arriva però il secondo gol della squadra di casa  al 25' con Moretti che, ben lanciata in contropiede, tira in diagonale e non lascia scampo a Falcocchia.
Al 29' Falcocchia non esce rimanendo fra i pali e permette a Pinna di segnare il terzo gol. 
Al 36' le neroverdi accorciano però le distanze con Tona pronta a colpire di testa su una punizione dalla fascia.
Si va dunque al riposo sul punteggio di 3-1 per il San Bernardo Luserna.
SECONDO TEMPO
Nella prima mezzora infatti Mister Di Camillo aumenta il potenziale offensivo, la scelta produce ancora un’occasione per Marinelli però senza esito.
Di nuovo nel momento migliore del Chieti il San Bernardo Luserna segna la quarta rete ancora con Pinna ben lanciata a seguito di un altro rapido contropiede.
Al 38' Marinelli trova finalmente la via del gol, dopo gli sfortunati tentativi precedenti, con una bella conclusione sul secondo palo e accorcia le distanze portando il punteggio sul 4-2.
Il forcing finale delle neroverdi produce il gol di Giada Di Camillo che ben appostata in area riesce a segnare.

Nei minuti di recupero da segnalare solo una mischia sulla quale nessuna del Chieti riesce a trovare la deviazione vincente.
Vince 4-3 il San Bernardo Luserna e scavalca così in classifica proprio il Chieti togliendosi dal penultimo posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Calcio Femminile sconfitta, la salvezza è ormai un miraggio

ChietiToday è in caricamento