Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Ciclismo: il teatino Giulio Ciccone si ritira dal Giro D'Italia

Il corridore di Brecciarola abbandona la corsa rosa in seguito alla caduta nella tappa di mercoledì

Il Giro d'Italia 2021 per Giulio Ciccone è finito. Il ciclista teatino della Trek-Segafredo dopo una notte agitata e qualche linea di febbre, d'accordo con il medico del team Emilio Magni, ha deciso di non prendere il via alla tappa di oggi.

Giulio Ciccone è caduto ieri, mercoledì 26, lungo la discesa del Passo di San Valentino. Il corridore di Brecciarola aveva cambiato la bicicletta in cima, poi si era lanciato insieme a Vincenzo Nibali nel tentativo di rientrare sul gruppo maglia rosa, ma i due alfieri della Trek Segafredo sono volati a terra.

Il 26enne è giunto al traguardo visibilmente dolorante e si è subito sottoposto ai primi accertamenti medici del caso. I primi esami aveveno riportato una forte contusione alla zona lombare della schiena e alla mano sinistra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo: il teatino Giulio Ciccone si ritira dal Giro D'Italia

ChietiToday è in caricamento