menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un avversario giovane e insidioso per la Pallavolo Teatina

Contro il Volleyrò Casal de’ Pazzi (fischio d’inizio oggi alle 17), le neroverdi affrontano un’altra sfida decisiva per la corsa alla promozione

Seconda delle tre partite “terribili” che decideranno la stagione della Pallavolo Teatina: dopo la grande impresa di Ladispoli e in attesa del derby contro la Virtus Orsogna, ecco la sfida interna contro Casal de’ Pazzi. Composta interamente da ragazze under 16, la squadra laziale occupa la quinta posizione in classifica, anche se è reduce dall’inattesa sconfitta interna di sette giorni fa contro la Virtus Roma (2-3 dopo essere stata avanti 2-0). Ormai fuori dai giochi playoff, Casal de’ Pazzi arriverà a Chieti con tutto l’entusiasmo e la leggerezza di una squadra giovane che non ha nulla da perdere.

Culiani e compagne, dal canto loro, ripartono dalla vittoria di Ladispoli: due set giocati da grande squadra, poi la prevedibile reazione delle avversarie, il rammarico per un terzo set perso ai vantaggi ma anche la grande reazione di un tie-break vinto con autorevolezza.

Era importante vincere, sono arrivati due punti che hanno blindato i playoff, avvicinato il secondo posto e dato risposte importanti a Giorgio Nibbio. Ne è rimasta soddisfatta anche Ilaria D’Angelo "Ladispoli è una squadra ben attrezzata ed è anche cresciuta molto nel girone di ritorno. I primi due set siamo andate come treni, vincendo anche con parziali netti. Nella terza frazione ci hanno preso le misure, come è giusto che sia, e lo scontro è stato alla pari. Potevamo sicuramente sbagliare meno in quei momenti, ma non me la sento di dire che siamo state “sprecone” e che abbiamo buttato un punto. Abbiamo fatto un’ottima gara, era uno scontro diretto che dovevamo vincere, e ci siamo riuscite".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento