menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

Torna l’ora solare 2020, che quest’anno entrerà in vigore nella notte fra sabato 24 e domenica 25 ottobre

Ci risiamo, a fine ottobre dobbiamo spostare nuovamente le lancette dell’orologio. Torna l’ora solare 2020, che quest’anno entrerà in vigore nella notte fra sabato 24 e domenica 25 ottobre. Sposteremo l’ora indietro, dalle 3 alle 2, guadagnando in questo modo un’ora in più di sonno e perdendo una di luce al pomeriggio.

Ricordiamo che per i dispositivi elettronici-informatici (smartphone, pc, tablet) non c’è bisogno di procedere manualmente, perché si sincronizzeranno automaticamente.

L’ora solare sarà attiva fino al prossimo mese di marzo 2021, quando entrerà in vigore l’ora legale e dovremmo rimettere le lancette in avanti sempre di 60 minuti nella notte tra sabato 27 e domenica 28 marzo 2021.

I segreti per una buona dormita

Abolizione ora solare

Da tempo si discute sulla possibile abolizione del cambio dell’ora, che in alcuni Paesi ha riscosso grandi consensi. Cinque milioni di cittadini dell’Unione Europea (circa il 76% degli interpellati) tra luglio e agosto 2018, si sono dichiarati favorevoli all’abolizione del cambio dell’ora.

Nonostante ciò non è stata ancora presa una vera e propria decisione, perché non tutti i Paesi membri sono d’accordo con questa scelta.

Forse si propenderà per un’abolizione a blocchi, che per ora non include l’Italia, anzi parrebbe riguardare solamente gli Stati nel Nord Europa. Questo perché il nostro Paese non si è ancora schierato, al contrario della Francia, che ha deciso di bandire per sempre il cambio dell’ora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento