menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I massimi esperti italiani si confrontano alla d'Annunzio sul diabete in gravidanza

Un convegno scientifico di due giorni, organizzato dal gruppo di studio diabete e gravidanza Amd Sid. Responsabile scientifico dell’evento è la professoressa Ester Vitacolonna, docente dell'ateneo di Chieti

Giovedì 19 e venerdì 20 aprile, nell'aula magna del polo di Lettere dell'università d'Annunzio, si terrà il congresso scientifico sul tema “Il diabete in gravidanza: dalla ricerca alla pratica clinica”, organizzato dal gruppo di studio diabete e gravidanza Amd Sid. Responsabile scientifico dell’evento è la professoressa Ester Vitacolonna, docente dell'ateneo di Chieti, che coordina a livello nazionale lo stesso gruppo di studio. All’evento parteciperanno i massimi esperti provenienti da tutta Italia. 

"L’obiettivo scientifico del congresso - spiega la professoressa Vitacolonna - è quello di confrontarsi ed affrontare problemi emergenti e criticità, con le possibili soluzioni, in tema di diabete e obesità in gravidanza, alla luce dei risultati della ricerca scientifica, traslandola nella pratica clinica. Saranno affrontati temi cruciali, quali i criteri per la diagnosi di diabete gestazionale, il follow-up della madre e del figlio, la complessità fisiopatologica e clinica tra rene, ipertensione, tiroide e diabete in gravidanza, nonché il ruolo dell’innovazione tecnologica e delle “scienze omiche” dalla ricerca alle ricadute cliniche. Il tema è di grandissima rilevanza poiché è noto che le patologie metaboliche, quali l’iperglicemia e l’obesità materna in corso di gravidanza, possono comportare modifiche metaboliche fetali che a loro volta possono interferire con la salute del nascituro anche nel lungo periodo. Tali problematiche - conclude la docente - possono essere superate mediante misure preventive efficaci, una diagnosi tempestiva e cure adeguate".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento