rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica

Dopo dieci anni l'Abruzzo ha un nuovo regolamento regionale di polizia locale

Tra i punti salienti, il regolamento stabilisce la standardizzazione delle divise della polizia locale a livello regionale e definisce le modalità per l'assegnazione dei gradi, tenendo conto dell'esperienza e delle competenze acquisite

Il consiglio regionale dell'Abruzzo ha approvato all'unanimità il regolamento per la polizia locale, ne dà notizia l’assessore regionale con delega agli Enti locali, Pietro Quaresimale.

“Con l’approvazione da parte del consiglio regionale, che ringrazio nella sua totalità, si conclude un percorso avviato circa due anni fa. Un processo di riforma e riorganizzazione - ha dichiarato - . L’entrata in vigore del nuovo regolamento -ha aggiunto- chiude definitivamente una stagione e ne apre una nuova che si preannuncia carica di novità ed in grado di dare una fisionomia definita al corpo della polizia locale".

Secondo l’assessore Quaresimale,"il nuovo regolamento di polizia amministrativa e locale riuscirà finalmente a fornire risposte concrete alle necessità del Corpo ed a quelle di tutti i Comuni abruzzesi".

Una riforma attesa da dieci anni.

Questo il commento della Cisl Fp: "Il testo approvato dalla Regione Abruzzo promuove l'uguaglianza tra i colleghi, garantendo pari dignità a tutte le lavoratrici e lavoratori della polizia locale. Tra i punti salienti, il regolamento stabilisce la standardizzazione delle divise della polizia locale a livello regionale e definisce le modalità per l'assegnazione dei gradi, tenendo conto dell'esperienza e delle competenze acquisite. Desideriamo esprimere il nostro apprezzamento nei confronti del consiglio regionale per la collaborazione sinergica che ha portato a questo significativo risultato, che costituisce una base solida per una riforma concreta della polizia locale".

La proposta di legge portata dalla giunta regionale all’esame del consiglio regionale è stata preceduta da un’intesa attività che si è sviluppata negli ultimi due anni: dalla nascita dell’Osservatorio di polizia locale alla Scuola di formazione regionale, dalla creazione dell’Albo dei docenti all’adozione del protocollo d’intesa con prefetture e Anci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo dieci anni l'Abruzzo ha un nuovo regolamento regionale di polizia locale

ChietiToday è in caricamento