rotate-mobile
Politica

Iacovella (Verdi e Sinistra) su 'Sos liste d'attesa': "La toppa elettorale della giunta Marsilio"

"Invece di introdurre nuovi canali dovremmo concentrarci sulla riorganizzazione delle liste di attesa e dei Cup - sostiene la candidata alle elezioni regionali a supporto di Luciano D'Amico - garantendo così l'accesso effettivo dei cittadini abruzzesi alle prestazioni sanitarie. Esistono già risorse e volontari disponibili a contribuire al miglioramento del sistema sanitario"

"È con grande preoccupazione che prendo atto dell'ultima iniziativa della Regione Abruzzo, il progetto 'Sos liste d'attesa', che sembra essere solo una mera toppa elettorale al grande problema delle liste d'attesa che i cittadini abruzzesi sono costantemente costretti ad affrontare. La questione è un problema serio che richiede soluzioni concrete e non semplici palliativi." Così la candidata alle elezioni regionali con la lista Alleanza Verdi e Sinistra della provincia di Chieti, Genoveffa Iacovella, commenta la notizia dell'attivazione del servizio promosso dalla Regione Abruzzo.

Un progetto nato per cercare di dare seguito alle richieste che non hanno trovato risposta attraverso il Cup e consentire al paziente di accedere comunque alla prestazione sanitaria: durerà fino al prossimo 31 dicembre. 

Per Iacovella il nuovo servizio proposto sembra essere un doppione dei già esistenti Centri unici di prenotazione (Cup), il cui compito è proprio quello di gestire le prenotazioni in modo efficiente. "Invece di introdurre nuovi canali - continua Iacovella - dovremmo concentrarci sulla riorganizzazione delle liste di attesa e dei Cup, garantendo così l'accesso effettivo dei cittadini abruzzesi alle prestazioni sanitarie. Nella mia esperienza di volontaria presso lo sportello Salute nei comuni di Casacanditella e San Martino sulla Marrucina, offro gratuitamente un servizio simile a quello proposto, dimostrando che esistono già risorse e volontari disponibili a contribuire al miglioramento del sistema sanitario. I 5 milioni e mezzo di euro stanziati dalla Regione per accorciare i tempi di attesa - sostiene la candidata - potrebbero essere utilizzati in maniera più efficace, investendo nella formazione di personale medico e infermieristico, nelle tecnologie sanitarie e nella riorganizzazione dei servizi territoriali".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iacovella (Verdi e Sinistra) su 'Sos liste d'attesa': "La toppa elettorale della giunta Marsilio"

ChietiToday è in caricamento