Martedì, 18 Maggio 2021
Elezioni Regionali 2019

Centrodestra: Marsilio è il candidato ufficiale alla presidenza della Regione Abruzzo

Sciolta ogni riserva riguardo alla candidatura del senatore di Fratelli d'Italia

Via libera ufficiale del centrodestra alla candidatura di Marco Marsilio alla presidenza della Regione Abruzzo alle elezioni del 10 febbraio prossimo. Lo hanno deciso i leader Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni secondo i quali

"il senatore Marsilio è stato concordemente ritenuto il più idoneo a dare risposte adeguate alle attese della sua regione dopo i disastri prodotti dalla sinistra in questi anni. I tre leader hanno comunque in programma di incontrarsi alla ripresa per definire le altre candidature e fare il punto della situazione''.

Questo il commento di Marsilio: "Essere il candidato di tutto il centrodestra alla presidenza della Regione Abruzzo è per me un grande onore. Ringrazio i nostri leader nazionali e anche quelli dei partiti che, pur non avendo partecipato al tavolo del centrodestra, mi hanno sostenuto e appoggiato come il senatore Quagliariello, Lorenzo Cesa dell'Udc, Parisi di Energie per l'Italia e i Movimenti Civici''. 

Si vota il 10 febbraio

Può quindi partire senza ulteriori indugi la campagna elettorale del centrodestra alle elezioni regionali del 10 febbraio 2019 in Abruzzo.

"Contiamo di vincere - dice ancora l'ex senatore di Forza Italia - Sono molto fiducioso. Siamo arrivati un po' in ritardo ma faremo di tutto per recuperare -spiega Marsilio- spero di allargare la coalizione per dare un futuro migliore alla Regione Abruzzo. Sono fiducioso nella vittoria del centrodestra, ma non bisogna mai dare per vinta una partita prima del tempo. Bisogna guadagnare il consenso degli abruzzesi e questo va fatto passo dopo passo".
 

Tre candidati, rebus Di Stefano

In questo momento, dunque, i candidati ufficali a Governatore sono Sara Marcozzi per il M5S, Giovanni Legnini per il centrosinistra e Marco Marsilio per il centrodestra. Non è ancora stato sciolto il nodo su Fabrizio Di Stefano: correrà da solo con alcune civiche vicine al centrodestra? Dal canto suo Marsilio ha auspicato "un passo avanti da parte di tutti. Spero - ha detto - che tutte le persone che hanno voglia di dare un vero Governo di cambiamento all'Abruzzo possano far par parte di questa squadra. Fabrizio Di Stefano è tra queste persone. Ne conosco il valore, la storia, e il centrodestra è la sua casa naturale, così come io faccio un appello in questa occasione, oltre a ringraziare i partiti storici del centrodestra che mi hanno designato, e quelli che pur non avendo partecipato al tavolo nazionale, hanno già con qualche giorno di anticipo garantito il sostegno, ai movimenti civici che stanno convergendo sulla corsa del centrodestra, mi rivolgo anche ad altre realtà perché voglio allargare la coalizione e farne una ampia ed inclusiva che possa offrire una alternativa reale di governo a questa regione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrodestra: Marsilio è il candidato ufficiale alla presidenza della Regione Abruzzo

ChietiToday è in caricamento