rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Politica

Bimbi senza mensa a Chieti, Marcozzi (FI) chiede di dare "priorità e supporto alle famiglie"

Anche la consigliera regionale definisce inaccettabile quanto sta accadendo dall'inizio dell'anno scolastico nelle scuole comunali

“Non è accettabile che una città come Chieti si ritrovi, a oltre un mese dall'inizio dell'anno scolastico, senza il servizio mensa. Siamo a novembre e purtroppo, vista l'incapacità e l'inerzia mostrata negli ultimi mesi dall'amministrazione comunale nel risolvere il problema, ci troviamo sempre al punto di partenza. Va trovata una soluzione in tempi compatibili con le sacrosante richieste dei genitori, assumendosi le proprie responsabilità ed evitando altri inutili scaricabarile”. Parole che arrivano dal consigliere regionale di Forza Italia Sara Marcozzi su un problema che sta creando molti disagi agli alunni.

“Ricevo telefonate quotidiane da parte di genitori esasperati perché, dall'inizio dell'anno scolastico, sono costretti ad anticipare la sveglia della mattina e preparare un pasto ai figli che, al momento della consumazione, sarà inevitabilmente rovinato. Adesso che la stagione invernale è alle porte, la situazione peggiorerà ulteriormente con l'accensione dei termosifoni, l'impossibilità di consegnare il pasto in orario diverso da quello di ingresso e l'assenza di frigoriferi”. L'invito è a trovare soluzioni perchè "in gioco c'è la corretta alimentazione dei bambini e, di conseguenza, la loro crescita e salute. Laddove il Comune non riesce a fare il proprio dovere e a mantenere la parola data, è necessario trovare altre soluzioni. Ci sono già stati incontri con le famiglie per studiare la situazione, vagliando anche il coinvolgimento dei privati. Mi metto a disposizione per cercare la strada più funzionale - conclude Marcozzi - ma penso che dopo tutto questo tempo si debba dare priorità alla vicenda, supportando i genitori e tutelando la salute dei bambini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbi senza mensa a Chieti, Marcozzi (FI) chiede di dare "priorità e supporto alle famiglie"

ChietiToday è in caricamento