rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Green San Salvo

Nessun danno grave nella riserva dopo l'incendio e il giardino mediterraneo diventa protagonista al congresso di Legambiente

Il giardino mediterraneo di San Salvo “ospite” del congresso nazionale lo scorso fine settimana a Roma

“Per nostra fortuna la macchia mediterranea non ha subito danni, le fiamme hanno interessato solo la zona antropizzata dove sono presenti delle canne. Ringrazio chi si è prodigato nella segnalazione e ancora i vigili del fuoco per l’intervento urgente che ha scongiurato che le fiamme potessero propagarsi”. Ad affermarlo è il sindaco di San Salvo Emanuela De Nicolis riferendosi all’incendio di sabato scorso all’interno del giardino mediterraneo. Proprio quest’ultimo è stato protagonista al congresso nazionale di Legambiente lo scorso fine settimana nell’auditorium del Massimo a Roma.

“Il nostro giardino  - spiega il curatore, Michele Ciffolilli, di recente nominato presidente di Legambiente del Vastese, e presente a Roma come delegato per l’Abruzzo - è stato oggetto di un approfondito studio nel corso di un panel dove si è parlato dell’importanza della biodiversità, non a caso il nostro spazio viene chiamato biotopo costiero. Siamo partiti  da un ecosistema dunale a un ecosistema terrestre, che rappresenta il vero elemento che ci contraddistingue a livello nazionale”.

A Roma ha partecipato una delegazione di Legambiente Abruzzo che ha ribadito il modello territoriale nella gestione delle aree protette.
“In questi anni– commenta l’assessore all’Ambiente Tony Faga – questo spazio naturale ha acquisito una valenza scientifica internazionale considerato che presenta ben diciassette habitat di macchia mediterranea”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun danno grave nella riserva dopo l'incendio e il giardino mediterraneo diventa protagonista al congresso di Legambiente

ChietiToday è in caricamento