menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvo il volo per Milano Linate dall'aeroporto d'Abruzzo

A rassicurare i passeggeri questa mattina il sottosegretario ai Beni culturali, Gianluca Vacca, che nei giorni scorsi aveva scritto ai commissari Alitalia per scongiurare la fine del collegamento

Il volo che collega l'aeroporto d'Abruzzo a quello di Milano Linate non sarà cancellato. Parola dell'onorevole Gianluca Vacca (M5s) che questa mattina dallo scalo abruzzese ha rassicurato i passeggeri.

Come spiegato, il volo sarà semplicemente "dirottato" fino al 27 ottobre su Malpensa per lavori che riguardano l'altro aeroporto milanese. "Non c'è  alcun nuovo piano industriale in cui sia prevista la cancellazione del volo" ha dichiarato Vacca durante una conferenza stampa aggiungendo che "Alitalia è consapevole del fatto che si tratta di un volo molto utilizzato. I vertici conoscono bene i numeri di questo aeroporto e in particolare di questo collegamento, sanno che è  una tratta che fa numeri e, soprattutto, essendoci tra i nuovi proprietari anche Ferrovie dello Stato, la logica è quella di integrare il trasporto aereo con quello su strada e in Abruzzo, dove il collegamento ferroviario tirrenico è ancora nettamente indietro rispetto a quello aereo, mantenere questo collegamento è ancora più importante".

Fino al 25 ottobre con Alitalia si atterrerà a Milano Malpensa a causa dei lavori che dovranno essere eseguiti all'aeroporto di Linate. Dopodichè il collegamento con Linate verrà ripristinato.

"Grazie all'impegno in prima persona del sottosegretario Gianluca Vacca abbiamo avuto la garanzia che il volo per Linate non sarà cancellato e riprenderà il 27 ottobre, al termine dei lavori che interessano l'aeroporto milanese. Da ieri, al suo posto, abbiamo il volo per Malpensa, un hub intercontinentale: per la prima volta si potrà fare un biglietto da Pescara per andare in giro per il mondo senza scaricare i bagagli" ha spiegato presidente della Saga, Enrico Paolini.

Intanto tra settembre e ottobre potrebbero essere indetti i bandi per appaltare i lavori relativi all'allungamento della pista dell'aeroporto d'Abruzzo: un intervento per il quale sono stati stanziati 7 milioni di euro (18 in totale quelli del Masterplan con gli altri 11mila destinati ai lavori complessivi dell'aeroporto).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento