menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Coronavirus, l'aeroporto d'Abruzzo rischia di chiudere

Sono stati sospesi tutti i voli Ryanair e non solo, ma lo scalo rimane aperto per forze dell'ordine, 118 ed eventuali voli privati

La sospensione di tutti i voli Ryanair e anche di altre rotte, a causa dell'emergenza Coronavirus, mette a rischio l'aeroporto Pasquale Liberi, che al momento rischia di chiudere. 

"Le conseguenze della cancellazione dei voli - ha detto il presidente della Saga, Enrico Paolini - sono devastanti per noi come per tutti gli aeroporti. Siamo a passeggeri azzerati e abbiamo enormi problemi. Immagino ci saranno provvedimenti della Regione e del Governo per ripianare i bilanci. Noi solo per mancati incassi da biglietti, passeggeri, parcheggio e negozi perdiamo qualche milione di euro che in qualche modo dovrà essere ristorato. Diversamente questo aeroporto, come altri, rischierebbe la chiusura".

Dal 14 marzo al 3 aprile, dunque, non ci saranno voli commerciali, ma lo scalo resterà aperto per voli di elicotteri di forze dell'ordine, 118, eventuali aerei privati con deroga per atterrare ed eventuali atterraggi d'emergenza, servizi essenziali che saranno garantiti con personale ridotto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento