Economia

Sixty: intesa per i lavoratori in cassa integrazione straordinaria

L'intesa raggiunta tra Sixty Spa e sindacati sarà firmata in sede provinciale entro il 16 aprile. Previsto il ricorso a tutti gli ammortizzatori sociali disponibili e iniziative per favorire il riassorbimento del personale

La Sixty Spa e i sindacati hanno raggiunto ieri in Regione un'intesa sulla gestione della cassa integrazione straordinaria che coinvolgerà 171 dipendenti dell'azienda di abbigliamento.

L'intesa sarà portata dalle organizzazione sindacali in un'assemblea dei lavoratori per la ratifica e firmata entro il 16 aprile prossimo.

Le iniziative per sostenere i lavoratori del gruppo contenute nell'accordo comprendono il ricorso a tutti gli ammortizzatori sociali disponibili come il rafforzamento dei percorsi di riqualificazione e formazione per il personale finalizzati al possibile reimpiego in altri ambiti industriali; il sostegno ad iniziative di auto imprenditorialità; la promozione di iniziative sul territorio che favoriscano il riassorbimento del personale posto in cassa integrazione o coinvolto nei processi di esternalizzazione; percorsi di formazione per il personale non in cassa integrazione per poter rispondere alle nuove esigenze professionali dell'impresa.

Il mantenimento della sede a Chieti è stato confermato con l'organizzazione di una struttura in grado di guidare le funzioni chiave del business della moda: creatività, prodotto, comunicazione, marketing, distribuzione e retail.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sixty: intesa per i lavoratori in cassa integrazione straordinaria

ChietiToday è in caricamento