Economia Vacri

Vacri, approvata variante al Piano quadro tratturo

Il consiglio comunale di Vacri approva la variante al Piano quadro tratturo, il progetto pilota messo a punto con la Soprintendenza ai Beni archeologici d'Abruzzo

Il consiglio comunale di Vacri approva la variante al Piano quadro tratturo, il progetto pilota messo a punto con la Soprintendenza ai Beni archeologici d'Abruzzo. “Questo documento amministrativo - spiega Antonio D'Aristotile, sindaco del comune di Vacri nonché candidato al Consiglio regionale con il Centro democratico - consente la regolarizzazione di tante posizioni edilizie che attendevano da anni di essere ricomprese in un ambito di piena legittimità”.

Una delibera che si configura come un progetto pilota, messo a punto con la Soprintendenza ai Beni archeologici d'Abruzzo, da estendere a tutte le zone di insediamento edilizio che insistono sulle aree tratturali.

“I cittadini interessati da questo provvedimento - aggiunge il candidato Antonio D'Aristotile - potranno quindi donare ai propri figli la loro casa, potranno accendere un mutuo per la ristrutturazione o mettere a garanzia il proprio immobile per garantire qualche investimento. Un provvedimento, dunque, che rimuove una serie di ostacoli burocratici che ingessava qualsiasi iniziativa sulle aree fratturali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacri, approvata variante al Piano quadro tratturo

ChietiToday è in caricamento