Lunedì, 17 Maggio 2021
Economia

Ecco il social network del lavoro: lo ha creato Zappacosta junior

Marco Zappacosta, 30 anni, figlio del teatino Pierluigi che ha inventato il mouse, ha fondato la startup finanziata da Google con 100 milioni

Di teatino ha solo il cognome - Zappacosta - e il padre Pierluigi, cofondatore della Logitech e inventore del mouse, che vive da 35 anni negli Stati Uniti, dopo aver frequentato il liceo classico Vico. 

Ma Marco Zappacosta, 30 anni, nato in California, ha dimostrato di aver ereditato l’ostinazione abruzzese e il talento paterno realizzando Thumbtack, un social network per lavoratori, che tradotto in italiano significa “puntina da disegno”

Finanziata da Google per 100 milioni di dollari, oggi la piattaforma vale oltre un miliardo e gli utenti crescono di giorno in giorno. Il suo scopo è semplicissimo: basta indicare se si cerca un idraulico, un giardiniere, un insegnante di canto, un imbianchino, un personal trainer, un fotografo o qualunque altro professionista, inserire la zona in cui si vive, descrivere il lavoro richiesto e l’algoritmo propone una serie di possibili soluzioni. E, alla fine, il cliente può anche lasciare una recensione sul lavoro effettuato. Oggi sulla community ci sono oltre 250mila lavoratori attivi, oltre la metà attivo via app.

Intervistato dal quotidiano La Repubblica pochi giorni fa, Marco Zappacosta ha raccontato della sua laurea in Scienze Politiche e dell’esame che gli manca per conseguire quella in Neuroscienze. Un percorso interrotto dopo un’estate in laboratorio e la scelta si è rivelata vincente. Qualche anno dopo, il 30enne di origini abruzzesi ha assunto quasi 400 persone, che hanno un’età media di 29 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco il social network del lavoro: lo ha creato Zappacosta junior

ChietiToday è in caricamento