Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia Centro Storico

Sms Grandi Progetti nel Mediterraneo: quest'anno il meeting si svolge in centro storico

L'ottavo meeting internazionale su Sviluppo, Mercato e Solidarietà organizzato dall'ingegner Merlino coinvolgerà le scuole e si terrà tra Palazzo de' Mayo, il Supercinema, il Convitto nazionale. Il programma completo

Al via oggi l’8°Meeting Internazionale “Grandi Progetti nel Mediterraneo”. Una tre giorni, fino al 21 novembre, ricca di riunioni e appuntamenti con numerose personalità del mondo della politica regionale ed estera.

La novità di quest’anno è che il meeting si terrà in centro storico a Chieti, coinvolgendo le seguenti strutture: l’auditorium Palazzo de Mayo, il Convitto Nazionale G.B.Vico, il Salotto Culturale “Semprevivo”, l’Aula Magna dell’Istituto “F. Galiani”, il Supercinema e l’atrio del Palazzo della Provincia

Fra i temi che si affronteranno: il ruolo della comunicazione per lo sviluppo delle relazioni internazionali, i nuovi programmi di cooperazione internazionale IPA 2014-2020, la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale, le nuove opportunità di lavoro, la presentazione di progetti strategici, il forum dei sindaci del Mediterraneo, lo sviluppo delle relazioni attraverso gli eventi sportivi.

“Particolare attenzione sarà rivolta alla partecipazione dei giovani attraverso il Gmedit affinché possano esprimere le proprie potenzialità ed avere un ruolo attivo e partecipato nella società – ha commentato in conferenza stampa Domenico Merlino, presidente della Società Sviluppo, Mercato, Solidarietà e organizzatore dell’evento - Il 16 novembre 2012 è stata sottoscritta la Carta della Consulta dei Giovani del Mediterraneo con l’impegno di promuovere entro il 2013 la Costituzione del Parlamento dei Giovani del Mediterraneo. Partendo da quell’atto, i giovani del Mediterraneo si riuniranno in Consulta e costituiranno a Chieti il Primo Parlamento dei Giovani del Mediterraneo, presentando il Manifesto dei Giovani ed un documento programmatico. L’ obiettivo sarà quello di infondere e divulgare il senso di partecipazione, tolleranza, solidarietà e pace tra i diversi popoli”.

Nella tre giorni a Chieti parteciperanno numerose personalità del mondo della politica, dell’economia, dell’informazione come il direttore del patrimonio Culturale della Giunta di Castiglia e Leon (Spagna), Enrique Saiz Martin; il Ministro dello Sviluppo Economico della federazione Bosnia ed Erzegovina, Sanin Halimovic; il direttore Commerciale dell’Aeroporto di Mostar, Ibrica Berberovic; il segretario generale del Coni, Roberto Fabbriciani; il rettore dell’Università di Verona, Romano Toppan e quello dell’Università di Teramo, Luciano D’Amico; il direttore Corriere della Sera Croazia e Bosnia, Jozo Pavlovic.

Parteciperanno anche le scuole di Chieti e Pescara.

In allegato il programma della tre giorni.

15 Novembre 2013 Programma-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sms Grandi Progetti nel Mediterraneo: quest'anno il meeting si svolge in centro storico

ChietiToday è in caricamento