Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

“Ritorno al sicuro”: piace il servizio bus per corse notturne fra Pescara e Francavilla

I dati riguardano i mesi di luglio e agosto, giorni feriali e festivi, e i mesi di settembre e ottobre nelle sole giornate di venerdì e sabato. La soddisfazione di Mario Gallo: “Pronti a portare avanti il progetto”

Grande successo di passeggeri e incassi per “Ritorno al sicuro”, il bus navetta notturno di TUA in servizio tutte le sere dal Comune di Pescara e Francavilla al Mare dal 7 luglio scorso sul percorso della linea 21, promosso dai due Enti in sinergia con Arci, Endas e Babilonia che hanno curato gli eventi di animazione a bordo.

Questo è quanto affiora dal monitoraggio attuato da TUA, al fine di rilevare il numero degli utenti trasportati, nella fase sperimentale. I dati riguardano i mesi di luglio e agosto, giorni feriali e festivi, e i mesi di settembre e ottobre nelle sole giornate di venerdì e sabato.

Soddisfazione è stata espressa dal consigliere comunale Mario Gallo, che ha curato l'iniziativa per conto del Comune di Francavilla al Mare:

"Quella di Movida Sicura è stata un'esperienza indiscutibilmente positiva per entrambe le realtà confinanti - dichiara - dare la possibilità a chi si muove nelle ore serali per divertimento o altre necessità di farlo con mezzi pubblici è un esempio virtuoso di quanto siano positivi gli effetti del "fare rete", e questo è un concetto da applicare in misura sempre maggiore, a partire dal comparto del turismo e, naturalmente, dalla mobilità sostenibile. I nostri cittadini hanno utilizzato il servizio, e dai feedback che abbiamo avuto l'iniziativa è stata molto apprezzata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ritorno al sicuro”: piace il servizio bus per corse notturne fra Pescara e Francavilla

ChietiToday è in caricamento