Teatro Marrucino, pubblicato l’avviso per la nomina di due componenti del Consiglio di amministrazione

Online l’avviso pubblico per la nomina dei due componenti di competenza comunale del Marrucino, in ottemperanza all’art. 6 del Regolamento per il funzionamento della Deputazione Teatrale

Pubblicato oggi in gazzetta amminsitrativa l’avviso per la nomina di due componenti del Consiglio di amministrazione del teatro Marrucino.  

Il terzo componente sarà invece designato dalla Regione Abruzzo. Le domande potranno essere recepite fino alle 12 del 7 dicembre prossimo, data in cui gli aspiranti dovranno aver maturato i requisiti richiesti dal bando.

“Parte oggi la procedura pubblica per individuare i due componenti di nomina comunale – spiegano il sindaco Diego Ferrara e il vicesindaco e assessore al teatro Paolo De Cesare –, si tratta di nomine importanti, perché dobbiamo individuare rappresentanti dell’ente capaci di dare al teatro una governance moderna e operativa, che tenga conto del suo prestigio e della sua storia e dell’esigenza di farne il motore della vita culturale della città e del territorio. Abbiamo un teatro lirico di tradizione, storico, che appartiene all’identità non solo culturale della nostra comunità e che vogliamo diventi la chiave di un nuovo sviluppo di quella che sarà la rinascita dopo la pandemia. Una istituzione che c’è e che deve crescere ancora e acquistare la giusta fama che merita in Italia e anche all’estero, promuovendo l’immagine della nostra città”.

L’avviso

 L’incarico dura cinque anni e non va oltre il mandato del sindaco. Il compenso prevede un gettone di presenza pari a 30 euro per ogni seduta del Cda. Possono candidarsi tutti i cittadini italiani in possesso dei requisiti di eleggibilità e compatibilità per essere eletti alla carica di consigliere comunale, ovvero dai cittadini di un paese membro della Comunità Europea in possesso di analoghi requisiti per essere eletti nei rispettivi organi assembleari.

Le proposte  di candidatura in carta libera devono essere indirizzate al sindaco di Chieti, sede provvisoria del Comune di Chieti, in corso Marrucino, 81 (ex Banca d’Italia) e devono essere spedite a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, o inviate a mezzo pec all’indirizzo: protocollo@pec.comune.chieti.it, o consegnate a mano all’ufficio protocollo del Comune di Chieti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

Torna su
ChietiToday è in caricamento