menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Negri Sud in liquidazione se fallisce il piano di rilancio dei commissari

L'istituto di ricerca di Santa Maria Imbaro rischia sempre più: il bilancio al 31 dicembre 2014 chiuderà infatti con un'ulteriore perdita. Proposte alcune soluzioni

Versa in condizioni sempre più drammatiche l'istituto di ricerca Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro, che in caso di insuccesso della strategia proposta dai commissari rischia la liquidazione e la perdita di oltre 100 posti di lavoro altamente specializzati.

Il commissario straordinario della Fondazione, Luciano Fratocchi, e i sub commissari Gianfranco Attili e Fausto Zulli hanno incontrato nei giorni scorsi il personale dell'istituto di ricerca per illustrare le prossime mosse che tenteranno di salvare il Consorzio dalla cessazione delle attività di ricerca e dalla conseguente liquidazione.

I Commissari hanno comunicato che il bilancio al 31 dicembre 2014 chiuderà con un'ulteriore perdita e un incremento dell'indebitamento, dovuto anche alla mancata implementazione di azioni di contenimento dei costi nel periodo pre-commissariamento.

Per rimediare a questa situazione, che si ripete da diversi anni, si è proposto di sottoscrivere un Raggruppamento Temporaneo di Imprese per la realizzazione di un progetto di ricerca con capofila Mediapharma Srl e come ulteriori partner Abdco Diagnostici Srl e l'Università degli Studi dell'Aquila.

Inoltre verranno sottoscritte convenzioni con agenzie regionali e imprese private per lo svolgimento di attività di ricerca e per l'erogazione di servizi che interessano tutte le aree di competenza scientifica dei Laboratori.

Verrà infine richiesta l'attivazione della Cassa Integrazione Guadagni in deroga per alcuni dipendenti. L'obiettivo, come detto, è di scongiurare la messa in liquidazione della Fondazione, che per il Negri Sud significherebbe davvero la fine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento