rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Economia

Iuc: esenzione e riduzioni, il recepiment​o in Commission​e Bilancio

L'assessore alle Finanze, Roberto Melideo, e il presidente della I Commissione Consiliare Bilancio, Mario De Lio annunciano che gli importi potranno essere rateizzati e saldati nel corso dell'anno

L’assessore alle Finanze, Roberto Melideo, e il presidente della I Commissione Consiliare Bilancio, Mario De Lio annunciano una serie di esenzioni e riduzioni sulla IUC (IUC (Imposta Unica Comunale). “Gli importi potranno essere rateizzati e saldati nel corso dell’anno” sottolineano a margine del recepimento in Commissione Bilancio delle nuove tassazioni locali introdotte dal Governo sulla casa (Imu), la produzione dei rifiuti (Tari) e i servizi cosiddetti “indivisibili” (Tasi) - IUC (Imposta Unica Comunale) - i cittadini di Chieti, per l’anno in corso, avranno una esenzione dalle tasse di oltre 400.000 euro grazie all’attenta programmazione finanziaria”.

IMU - Vengono confermate le agevolazioni dello scorso anno (riduzione allo 0,8%, per le attività economico-commerciali-professionali del centro storico; riduzione allo 0,76% per le unità immobiliari utilizzate dalle Onlus) e introdotta laRiduzione allo 0,9% (nel 2013 l’aliquota era 1,6%) per le unità immobiliari adibite ad abitazione principale concesse ai parenti di primo grado;la rivisitazione delle rendite e abbassamento allo 0,76% (nel 2013 l’aliquota era all’1,6%) per le aree edificabili ricomprese nel piano dei servizi.

TARI – Assieme all’abbattimento della tassa fra il 18% e il 20% per le utenze domestiche e non domestiche, riconfermate le agevolazioni dello scorso anno della Tares: riduzioni del 30% sulle abitazioni occupate da soggetti che risiedono per più di sei mesi all’anno all’estero; riduzioni del 30% per i fabbricati rurali ad uso abitativo; riduzioni del 20% per le utenze domestiche che hanno avviato il compostaggio di residui organici; riduzioni del 50% per le unità immobiliari occupate da persone nel cui nucleo familiare sono presenti uno o più portatori di handicap con reddito ISEE non superiore a 15.000,00 euro; riduzioni del 20% per i nuclei familiari con minimo 3 figli a carico e con reddito ISEE non superiore a 15.000,00 euro; esenzione per coloro che vivono in zone ambientalmente sensibili (Contrada Casoni, via Penne, zona industriale, etc); esenzione per le famiglie in difficoltà economica il cui reddito è costituito unicamente da pensione minima; esenzione per i commercianti che intendono aprire nuovi esercizi commerciali nella cosiddetta Area No Tax (piazza Malta, via Toppi, porta Pescara):

Introdotte anche la riduzione della tassazione per gli esercizi commerciali che dismettono le apparecchiature dei giochi elettronici a pagamento, come proposto dal consigliere Marco Di Paolo quale incentivo alla lotta alla ludopatia; la riduzione per i nuovi nuclei familiari under 35 con reddito Isee complessivo non superiore a 15.000,00 euro su proposta del consigliere Stefano Rispoli; l’esclusione totale del pagamento della Tari per il corrente anno per tutte le attività commerciali, artigianali e di servizi aperte sul territorio comunale nel 2014, cui segue la riduzione del 40% per il 2015 e del 20% per il 2016 su proposta del consigliere Emiliano Vitale (sono escluse da tale esenzione le attività commerciali presenti nei centri commerciali e polifunzionali ovvero le grandi distribuzioni del terziario avanzato).

TASI -  L’ aliquota non verrà pagata dagli inquilini e dalle attività commerciali. Sono previste riduzioni di 50 euro per le famiglie per ogni figlio a carico di età inferiore a 26 anni; divisione in modo equo della tassa in caso di separazione legale fra coniugi e di affidamento condiviso; riduzione del 50% sull’aliquota per le unità immobiliari adibite ad abitazione principale con una rendita catastale fino a 300 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iuc: esenzione e riduzioni, il recepiment​o in Commission​e Bilancio

ChietiToday è in caricamento